Il Basket 2000 Senigallia sconfitto sul campo del Rimini Happy Basket

Ultima partita dell’anno e ultima della prima fase per la Ren-Auto di coach Pier Filippo Rossi: sul campo amico della Carim le rosanero ospitano il Basket 2000 Senigallia in un match che vale molto, perché in gioco c’è il secondo posto e la possibilità di portarsi dei punti nella fase playoff. All’andata si impose, a suon di triple, Senigallia per 51-45, ma alla Ren-Auto interessa innanzitutto vincere e solo eventualmente ribaltare il doppio confronto per togliersi la soddisfazione di agguantare il secondo posto. Coach Rossi deve ancora rinunciare ad Eleonora Duca e Madonna, oltre a Gambetti, ma recupera Pignieri e, seppur non in perfette condizioni fisiche, Noemi Duca. L’Happy parte con un quintetto composto da: Novelli, Lazzarini, Pignieri, Capucci e Renzi.

Il primo canestro della partita lo segna Capucci ed è una tripla in transizione. Senigallia mette la testa avanti sul 3-4 e la mantiene, con scarti minimi, per 6’/7′, fino a quando Novelli trova il pareggio e Tiraferri con una tripla dall’angolo concretizza il nuovo vantaggio sul 13-10. Un canestro di Pignieri vale il +4 al primo intervallo, 19-15. Il secondo quarto è tutto di marca rosanero con la Ren-Auto che trova in Mescolini una protagonista inattesa: la 2004 segna il primo canestro della frazione, quello del 21-15, e in difesa contribuisce non poco ad annebbiare le idee a Senigallia. La difesa nel complesso fa un grande lavoro per limitare Cantone e l’argentina Torruella e questo, insieme alla verve offensiva di Capucci che guida l’attacco, contribuisce ad aumentare il divario tra le squadre. All’intervallo la Ren-Auto è avanti di 8, sul 35-27.

Nella terza frazione l’inerzia è sempre saldamente in mano all’Happy: capitan Novelli dirige la squadra con lucidità e Mescolini dimostra di essere in trance agonistica con 6 punti tra cui la tripla del 53-41 che dà alla Ren-Auto il massimo vantaggio in chiusura di quarto. Negli ultimi 10′ le rosanero cominciano a pagare la fatica e Senigallia poco alla volta si riavvicina: parziale di 3-13 e partita completamente riaperta sul 56-54. Quando, dopo un time-out, Lazzarini insacca la tripla del 59-54 ad un paio di minuti dalla fine, la Carim esplode. E’ il canestro che di fatto chiude la gara: la Ren-Auto non riesce a ribaltare la differenza canestri nel doppio confronto, ma, cosa ben più importante incassa due punti d’oro per la seconda fase. Finisce 61-56. 

REN-AUTO Rimini - Basket 2000 Senigallia 61-56
(19-15; 16-12; 18-14; 8-15)

REN-AUTO: Novelli 10, Pignieri 7, Duca N. 7, Renzi 2, Borsetti, Capucci 16, Monaldini, Lazzarini 7, Tiraferri 3, Mescolini 9. All. Rossi

Basket 2000: Cantone 17, Amadei, Bernardi 2, D’Amico, Borghetti 2, Formica 1, Lazzari, Torruella 14, Angeletti 11, Ceccanti 9. All. Luconi

Arbitri: Guerrini e Gaudenzi

Fonte: ufficio stampa Rimini Happy Basket

 

Giornata: 5° - Ritorno - 18/12/2021

In casa Ospiti Risultato Tab
Rimini Happy Basket Basket 2000 Senigallia 61 - 56
Olimpia Pesaro Basket Girls Ancona 59 - 82

Classifica: Serie B Femminile - Girone C

Squadra Pt G V P
Basket Girls Ancona 16 8 8 0
Basket 2000 Senigallia 10 8 5 3
Rimini Happy Basket 10 8 5 3
Porto San Giorgio Basket 4 8 2 6
Olimpia Pesaro 0 8 0 8
© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!