x




La Thunder Matelica attesa dallo scontro diretto contro Selargius

La seconda giornata di ritorno, nel campionato di serie A2 femminile di basket, presenta l’interessantissima sfida tra la Halley Thunder Matelica e la Techfind Selargius in programma al PalaChemiba di Cerreto d’Esi (An) domani, sabato 21 gennaio, alle ore 19: si incontrano due delle formazioni più in forma del momento, appaiate in classifica a quota 18 punti, frutto di 9 vittorie e 5 sconfitte.

L’analisi del match.
La Halley Thunder Matelica, squadra di casa guidata dalla capocannoniere del girone Debora Gonzalez (17,1 punti di media), viene da un bel successo esterno sul difficile campo di La Spezia per 58-69 e complessivamente è reduce da 6 vittorie nelle ultime 7 partite. La formazione sarda di Selargius è reduce da quattro vittorie di fila (ultima delle quali 65-56 su Firenze) e allargando il raggio da 7 vittorie negli ultimi 8 incontri. All’andata Matelica perse in Sardegna per 72-59. Ci sono tutti i presupposti, dunque, per assistere ad un incontro dagli alti contenuti tecnici e agonistici.

Le parole di Orazio Cutugno, allenatore della Halley Thunder Matelica. «Selargius è tra le avversarie più ostiche. La partita di andata ci ha trovati impreparati a tutte le loro iniziative individuali e in contropiede. Inoltre, sin da inizio campionato ha dimostrato grande costanza nel gioco e nei risultati. In particolare, in questo momento è in striscia positiva. Noi, da parte nostra, veniamo da una prestazione di grande qualità e determinazione, che può darci la giusta grinta per affrontare un’avversaria così impegnativa».

Conosciamo la Techfind Selargius. Allenato da coach Simone Righi, il team isolano si sta mettendo in mostra in questa fase di campionato per quantità e qualità di risultati raggiunti e gioco proposto. I migliori numeri li sta facendo l’ala Sofia Aispurùa, fresca ex di turno avendo giocato a Matelica nelle ultime tre stagioni: per lei 12,0 punti e 7,1 rimbalzi di media con eccellenti percentuali al tiro. Non sono tanto da meno la guardia Silvia Ceccarelli (11,3 punti), la promettente Zala Srot (10,3 punti e 8,6 rimbalzi) e la giovane ala polacca Agata Makurat (10,6 punti e 5,5 rimbalzi), unica novità rispetto alla gara di andata visto che dal 22 novembre è andata a sostituire la sorella infortunata Aleksandra. Tanta sostanza, poi, sta arrivando dall’esperta Marta Granzotto, una “all around” da 9,8 punti, 5,9 rimbalzi, 3,4 palle recuperate e 4,0 assist a serata.

Informazioni sulla partita.
Si gioca domani, sabato 21 gennaio (ore 19), al PalaChemiba di Cerreto d’Esi (An). Arbitreranno l’incontro Davide Galluzzo e Giorgia Carella, entrambi di Brindisi. La partita sarà trasmessa in diretta sul nostro canale youtube Thunder Basket.

Fonte: Ferruccio Cocco - ufficio stampa Thunder Basket Matelica 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!