Il punto sulla settimana delle squadre giovanili del Basket Senza Testa Osimo

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/11-02-2023/punto-settimana-squadre-giovanili-basket-senza-testa-osimo-600.jpg

Social

Proseguono i campionati delle squadre Basket Senzatesta Osimo. La serie D targata BK Senzatesta – CAB Stamura Ancona di coach Sergio Pasqualini cede in casa contro l’ASD Pesaro per 62-78 e per 78-61 in casa del CS93 Basket Vadese. Occasione di riscatto venerdì 17 febbraio, ore 21.15, al PalaBaldinelli contro Senigallia Basket.
L’Under 19 Silver di coach Renato Provenziani incappa in una sconfitta contro la Vis Castelfidardo, per 66-46. Prossima uscita lunedì 13 febbraio, ore 21.00, contro lo Sprjtz Polverigi al PalaBaldinelli.
L’Under 17 d’Eccellenza di “Mamo” Benini nella 2° fase per l’Ammissione Nazionale cede contro il Metauro Basket per 54-49 e per 53-76 contro Montegranaro. Prossima sfida sabato 18 febbraio, ore 19.00, in casa dello Janus Fabriano.

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

L’Under 17 Silver di coach Riccardo Campanelli cede in casa contro l’Attila Porto Recanati per 42-103. Prossimo test sabato 18 febbraio, ore 17.00, in casa della Vis Castelfidardo.
L’Under 13 Elite di coach Emanuele Ausili apre con un successo per 126-18 contro il Cab Stamura Ancona. Prossima sfida domenica 19 febbraio alle ore 11.00 in casa del Recanati.
Per quanto riguarda la femminile prosegue il campionato dell’U19 che scenderà in campo martedì 14 febbraio, alle ore 20.00, al “Geo” Rocchini contro il Thunder Matelica, mentre le più piccole dell’U14 si impongono contro l’Olimpia BK U14 per 60-53. Prossimo test venerdì 17 febbraio alle ore 17.00 in casa dell’Olimpia Pirates Pesaro. L’U13 batte il Polverigi per 63-50 e torna in campo sabato 11 febbraio, ore 16.30, in casa contro la Feba Civitanova.

Fonte: Matteo Valeri - ufficio stampa Basket Senza Testa Osimo

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!