San Severino, Guido Grillo ''Le strepitose % della Real hanno reso vano ogni nostro tentativo di tenere botta''

Non ce la fa a reggere l’urto della capolista del girone nord del torneo di serie D di basket la Rhütten San Severino che cede nettamente in gara 1 della semifinale play-off al Real Basket Club Pesaro per 97-62.

«Già privi di Strappaveccia per un problema tendineo, dopo un infortunio alla caviglia nell’ultimo allenamento anche l’altro matelicese, il play Magnatti, non è riuscito a recuperare – si lamenta il diesse settempedano Guido Grillo -. Ciononostante abbiamo tentato di rimanere dentro al match il più a lungo possibile e per metà del primo quarto ce la siamo giocata. Poi, però, - ammette con onestà il diesse biancorosso - i pesaresi hanno iniziato a prendere il largo, chiudendo il primo parziale già con un vantaggio di 16 punti, per poi rimpinguare nel prosieguo del match. Abbiamo accusato troppe difficoltà in attacco, con soli 3 canestri dal campo nei primi 10 minuti, ma anche a difendere sui giovani atleti locali che hanno dimostrato una fisicità invidiabile. Nel secondo periodo il solo Ortenzi ha tentato di ricucire parzialmente il divario, ma i tiri dalla grande distanza dei padroni di casa, che alla fine sono stati ben 10, ci hanno ricacciato indietro.

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

Dal 45-25 all’intervallo lungo siamo passati al 71-42 al secondo intervallo corto, con i nostri ragazzi caricati di falli e che hanno mandato troppo spesso in lunetta i padroni di casa, capaci di trasformare ben 27 tiri liberi su 30 e, quindi, di spostare l’ago della bilancia dalla loro parte. Vittoria perciò mai in discussione della formazione sì giovanissima, ma allenata magistralmente da coach Luminati, che ha dimostrato spiccate doti tecniche e fisiche. Le strepitose percentuali del Real Basket Club Pesaro dalla lunetta e dal campo hanno reso vano ogni nostro tentativo di tenere botta. Capitan Cruciani e compagni sono consapevoli di essere incappati in una serata non esaltante, ma niente è perduto e faranno di tutto, giovedì prossimo, alle 21.00, al palasport Ciarapica (finalmente tornato disponibile, ndr), per vincere ed allungare così la serie di semifinale alla terza gara che sarebbe eventualmente disputata a Pesaro». Sperando al contempo di recuperare il play Magnatti. (Fonte: Luca Muscolini - ufficio stampa Amatori San Severino)

Real Basket Club Pesaro - Amatori San Severino 97-62

Pesaro: Tombari 10, Di Francesco 5, Aloi 17, Sgarzini 7, Colotti 11, Siepi 15, Sablich 16, Grimaldi 8, Ghiselli 4, Prenga 3, Dia ne. All. Luminati

San Severino: Grillo, Cruciani 4, Severini 3, Potenza 7, Uncini 3, Della Rocca 4, Massaccesi 10, Pettinari ne, Buccolini, Ortenzi 13, Fucili 18, Cantani ne. All. Sparapassi

Parziali: 26-10, 19-15, 26-17, 26-20.
Progressivi: 26-10, 45-25, 71-42, 97-62.
Usciti per 5 falli: Ghiselli (Pesaro)

Per risultati e tabellini di Gara 1 delle Semifinali CLICCA QUI

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!