Treviso Basket supera la Vanoli Cremona nel Memorial Bepi Paronetto

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/12-09-2023/treviso-basket-supera-vanoli-cremona-memorial-bepi-paronetto-600.jpg

Social

Terzo match ufficiale della stagione per la Nutribullet TVB che celebra a Istrana, nel giorno dell’intitolazione del palasport locale, la memoria di un grande personaggio del basket trevigiano, Bepi Paronetto. Avversaria della squadra di coach Vitucci, che deve fare a meno degli infortunati Camara e Bowman, la neopromossa Vanoli Cremona.

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

Primo quarto: TVB parte con Booker, Harrison, Young, Allen e Paulicap che nella prima frazione fanno divertire il pubblico che ha affollato il palasport di Istrana con buone combinazioni e un gioco che con il passare delle amichevoli precampionato si fa più fluido. Terry Allen dà buoni segnali (suoi i primi cinque punti di TVB nel match, 7 in totale nel primo quarto), Deishaun Booke e Paulicap duettano affinando l’intesa e il centro di New York risponde bene (8 punti nel primo quarto) con ottime incursioni al ferro e un’incoraggiante precisione ai tiri liberi, mentre Harrison mostra lampi di classe in attacco e un’importante applicazione difensiva. Dopo aver tentato un paio di strappi nella fase centrale, nel finale di primo periodo la squadra di coach Vitucci prende il largo mostrando ottime cose in attacco (+8) fino al layup di Lacey per Cremona che fissa il punteggio sui 27-21 per Treviso Basket.

Secondo quarto: inizia bene Booker che dopo un quarto a disposizione dei compagni si mette in proprio, sua la tripla dall’angolo del nuovo +8 (32-24). Cremona perà non ci sta, la neopromossa di coach Cavina difende con più aggressività e spinge in attacco con le triple di McCullough risalendo fino a -3, poi Golden approfitta di un paio di palle perse di TVB e la Vanoli è a -2 (32-30 al 16′). Le rotazioni dalla panchina favoriscono i lombardi, Denegri pareggia, Pecchia sorpassa completando un break di 12-0 che costringe coach Vitucci al time out al 17′ sul 32-36. La squadra di casa continua a faticare in attacco fino al canestro di Harrison, rientrato in campo, che accorcia sul 34-36 rompendo il digiuno. La Nutribullet paga un secondo quarto diametralmente opposto in fase offensiva rispetto al primo (soli 8 punti a referto) e va al riposo con Cremona avanti 35-40.

Terzo quarto: dopo il riposo lungo la gara diventa vibrante con un’intensità sempre maggiore in campo. Si scalda la mano di James Young, mostra tutto il suo repertorio strappando applausi al folto pubblico di Istrana che si gode i 10 punti nei primi 4 minuti (2 triple) dell’ex Celtics, intervallati da due siluri da lontano di Ale Zanelli, vivacissimo, e TVB può tornare avanti (54-51 al 26′). Time out della Vanoli. Young però continua la sua striscia e impiomba un’altra bomba frontale (57-53). Lo imita poco dopo Booker (cinque punti in fila) in un terzo quarto dove la Nutribullet ritrova la sua verve offensiva e ottime percentuali dall’arco, che le permettono di chiudere il periodo avanti 63-58.

Ultimo quarto: bella partenza di Cremona con Denegri, ma Paulicap fa valere la sua verticalità nell’area cremonese, poi ancora un ispirato Booker rimette la Nutribullet a +5 (68-63). La Vanoli non molla, con TVB che alterna uomo e zona in difesa. McCullough sigla il -1 in schiacciata (72-71), ma quando la palla scotta esce la determinazione del “solito” Zanelli che suona la carica con una tripla, bissata da James Young (19 punti, top scorer del match) per un allungo che sembra decisivo. Il pubblico esplode sullo schiaccione al volo di Paulicap (17 punti alla fine, altra prestazione solida del centro di TVB) per l’80-73 con 3 minuti da giocare che lancia la Nutribullet Cremona alza la difesa press a tutto campo, ma Harrison (15 punti) e compagni non si fanno intimorire e continuano a spingere giocando forte in difesa e trovando tiri liberi per incrementare il vantaggio. L’ex brindisino piazza il 2/2 e il divario si dilata: 84-75 con 2′ da giocare. Sarà l’allungo decisivo che consente alla Nutribullet nonostante la reazione finale della Vanoli di incamerare a Istrana la seconda vittoria del precampionato. 87-79 il finale con il tiro della staffa di D’Angelo Harrison Prossima uscita sabato al Memorial Brusinelli (Trento) alle 17.30 nella prima semifinale del torneo, avversaria la Germani Brescia. A seguire Trento-Reggio Emilia, domenica alle 16.30 e alle 19.00 le finali.

NUTRIBULLET TREVISO BASKET - VANOLI CREMONA 87-79
(27-21, 35-40, 63-58)

Nutribullet: Booker 13, Zanelli 9, Harrison 15, Tadiotto ne, Torresani, Faggian, De Marchi ne, Young 19, Scandiuzzi, Mezzanotte 6, Allen 8, Paulicap 17. All.Vitucci

Vanoli: Nathan, Eboua 4, Adrian 12, Ivanovskis, Pecchia 9, Vecchiola, Denegri 13, Galli, Lacey 7, Piccoli, McCullogh 17, Golden 15, Zanotti 2. All.re Cavina 

Fonte: ufficio stampa Treviso Basket

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!