Serie A2: le 10 cose da sapere della Serie A2 Old WIld West dopo la 17° giornata

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/31-12-2023/serie-cose-sapere-serie-wild-west-dopo-giornata-600.jpg

Social

COPPA ITALIA: LA VOLATA VERDE – Ufficializzata con Roma la sede della Final Four 2024 (16-17 marzo), vi accederanno le prime due classificate al termine del girone di ritorno (4 febbraio). Nel Girone Verde, ai Trapani Shark manca una vittoria per la conquista matematica di un posto: la inseguirà già nel prossimo turno nel derby siciliano ad Agrigento. Per il secondo posto duello tra Cantù e Torino, che si sfidano anche loro il 7 gennaio al Pala Gianni Asti partendo da una situazione di parità a quota 24. Vincendo di 14 (ribaltando l’andata) la Reale Mutua mette le mani sulla qualificazione; se lo fa per meno di 13, dovrà evitare passi falsi in un calendario impegnativo (ospitando Trapani il 19, in diretta RaiSport ed a seguire ospita Milano). Cantù, vincendo, blinda la Final Four (+2 in classifica e 2-0 negli scontri diretti); contenendo la sconfitta entro i 12 punti dipenderà da Torino, ma godendo di un calendario meno impegnativo, con scoglio più insidioso la trasferta a Rieti.

COPPA ITALIA: LA VOLATA ROSSA – Se vuole avere chance Trieste deve battere Chiusi nel recupero (il 24/1 al PalaRubini), e con quella vittoria avremmo 4 squadre in due punti. Verosimilmente decisivi gli scontri diretti: primo snodo il 6 gennaio al PalaDozza tra Fortitudo e Udine (+31 friulano all’andata); seguirà il 12 il derby Udine-Trieste (+3 giuliano all’andata). Dopo quelle due gare saranno più chiare le possibilità di Udine, che ha il calendario più duro di tutte; a seguire ruvido anche quello di Forlì (che trova Verona, trasferta a Udine e poi ospita Trieste); leggermente più agevole per Fortitudo e Trieste. Bologna ha 2-0 con Trieste, 1-1 con Forlì e 0-1 con Udine; Forlì ha battuto Udine e perso (male) con Trieste; Udine ha battuto Bologna ma perso a Forlì e Trieste; i giuliani hanno battuto Forlì e Udine, ma pesa lo 0-2 con la Fortitudo.

RECORD IN CASA: IL PODIO – Girone Verde: Torino 8-0, Trapani 8-1, Rieti 7-1. Girone Rosso: Udine 9-0, Forlì 8-0, Fortitudo Bologna 8-1.

RECORD IN TRASFERTA: IL PODIO
– Girone Verde: Trapani 8-0, Cantù 6-2, Milano 6-3. Girone Rosso: Fortitudo Bologna 6-2, Forlì 6-3, Trieste 5-3.

RECORD IN CASA: IL CONTROPODIO
– Girone Verde: Latina 0-8, Luiss Roma 3-6, Monferrato 4-5. Girone Rosso: Chiusi 2-7, Cividale 2-6, Orzinuovi 2-6.

RECORD IN TRASFERTA: IL CONTROPODIO – Girone Verde: Monferrato 0-8, Agrigento 1-8, Latina 2-7. Girone Rosso: Chiusi 0-7, Rimini 1-8, Orzinuovi 1-8.

LE SERIE APERTE – Nel Girone Verde, Trapani è 12-0, non perde dal 21 ottobre, sconfitta casalinga con Cantù; nel Rosso, Forlì è 6-0 dal ko a Trieste del 26 novembre. Sconfitte. Nel Girone Verde, Latina (0-8) non vince dal 12 novembre a Casale Monferrato; nel Rosso, Chiusi (0-6) è a secco dal 19 novembre quando battè Piacenza.

OTTAVO POSTO VERDE, OBIETTIVO SALVEZZA/PLAYOFF – La formula di quest’anno porta in dote, con l’ottavo posto, un doppio regalo: sia la salvezza che il tabellone playoff. Ricordando che tutte le partite contano e quindi ai punti a fine ritorno saranno sommati quelli delle 10 gare della fase ad orologio. Nel Girone Verde, la prestigiosa vittoria su Torino (nella foto Ikeon Deonta Smith) ha consegnato un piccolo vantaggio a Vigevano (ultime 5: 2-3). I lomellini, nella corsa con Agrigento (1-4) e Luiss Roma (2-3), dovranno saper difendere un +14 nella trasferta siciliana del 21 gennaio; guardandosi però dalla Luiss, che le ha già strappato il 2-0 ma forse ha il calendario più ostico tra le tre. Con Agrigento i romani hanno un 1-1 ma un -5 nel saldo del confronto diretto.

OTTAVO POSTO ROSSO, OBIETTIVO SALVEZZA/PLAYOFF – Anche qui ipotizzabile una corsa a tre, che al momento consegna a Cento una vittoria di vantaggio su Rimini e due su Cividale. Il 7 gennaio alla Baltur Arena c’è subito lo scontro diretto tra Cento (ultime 5: 1-4) e Rimini (2-3): i biancorossi di casa inseguono un +4 in classifica ed il 2-0 (+5 all’andata al Flaminio), quelli in trasferta l’aggancio e magari la ciliegina del +6. Con i grandi ex Marks e Tomassini particolarmente attesi, su entrambe le sponde. Dietro insegue Cividale (1-4) e nel pieno di una rivoluzione di organico. Che, in attesa di una nuova competitività, potrebbe rallentarne l’amalgama assieme ad un calendario ostico con Forlì, Trieste e Bologna nelle ultime cinque.

IL GRANDE GENNAIO DELLA SERIE A2 SU RAISPORT – Saranno tre gli appuntamenti, consecutivi ed al venerdì, con la Serie A2 Old Wild West su RaiSport. Offrendo una programmazione di sfide di primo livello, sia per la classifica che per la corsa alla Final Four di Coppa Italia. Si comincia venerdì 12 con il sentitissimo derby Udine-Trieste (ore 21.00) in un PalaCarnera che offrirà un colpo d’occhio da soldout già certo; seguirà il 19 l’atteso Torino-Trapani (20.45), con le ambizioni di alta classifica dei padroni di casa al vaglio della dominatrice del girone; e chiusura il 26, con Monferrato-Cantù (ore 20.45), gara che per i brianzoli potrebbe essere un crocevia cruciale sulla strada per Roma. Ma per Monferrato, a caccia della salvezza, in particolare i turni casalinghi hanno l'obbligo del coltello, ben affilato, tra i denti.

A cura dell'Area Comunicazione di Lega Nazionale Pallacanestro

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!