Eurocup, l'Aquila Basket Trento sconfitta sul campo del Turk Telekom Ankara

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/10-01-2024/eurocup-aquila-basket-trento-sconfitta-campo-turk-telekom-ankara-600.jpg

Social

La Dolomiti Energia Trentino si arrende nel Round 14 di BKT Eurocup 2023/24 sul parquet del Turk Telekom Ankara per 78-70, scendendo così ad un record di 6-8 nel Gruppo B ma restando comunque in corsa per un posto ai playoff (nonostante il vantaggio negli scontri diretti sia ora dei turchi, dato che Trento all'andata si impose 101-96). Ai bianconeri non sono bastati i 13 punti di Biligha, i 12 di Alviti e i 9 punti e 5 rimbalzi di Ellis.

La partita comincia meglio per i padroni di casa, dato che Saybir da rimbalzo in attacco e i primi guizzi di Wallace e Brown valgono il 6-0 iniziale, interrotto da un contropiede rapido di Ellis che iscrive al tabellone la Dolomiti Energia. Con una tripla di Saybir e ancora Palmer in contropiede, il Turk Telekom scappa sul +9 ma le ottime letture di Stephens e soprattutto del neoentrato Alviti danno più continuità alla manovra offensiva ospite (13-10). Il finale del quarto sorride ancor di più a Trento, dato che Biligha e Alviti realizzano delle belle triple e l’asse Baldwin – Cooke Jr. sigilla i primi 10’ di partita sorpassando Jones e compagni sul 17-20.

Dopo un’accelerazione di Ulusoy e una tripla di Wallace, Alviti mette in ritmo Cooke Jr. e anche Udom accelera chiudendo al ferro per il 24-24. Nonostante Saybir ed Enoch cerchino di mostrare i muscoli nel pitturato, il cecchino Baldwin, un’incursione del giovane Niang e un jumper di Biligha rimettono avanti la Dolomiti Energia (30-31). Successivamente, Ankara firma un parziale di 8-0 con Saybir ed Enoch ancora a farla da padroni da vicino e da lontano, prima che Biligha e Stephens dalla lunetta interrompano il break ospite chiudendo il tempo sul 38-34.

Anche nella ripresa continua il botta e risposta, dato che Ellis, Biligha e Stephens si fanno provare pronti per punire i turchi dalla distanza, Saybir e Wallace tengono avanti Ankara ma un bel contropiede chiuso da Biligha vale la parità a quota 44. Successivamente, Palmer torna a premere sul pedale dell’acceleratore e l’asse Saybir – Enoch sfrutta alcune palle perse ospiti per firmare il +8 sul tabellone. Dopo il canestro e fallo di Saybir del 57-46, Cooke Jr. firma un tap-in e un bel tiro in avvicinamento di Baldwin chiude il terzo periodo sul 57-50. Il break bianconero prosegue poi con una bomba di Udom e l’appoggio di Alviti per il -2 ma Palmer interrompe il controbreak di 0-9 con il canestro “rubato” da pressing del 59-55.

Con i suoi liberi a segno e un gran assist per Cooke Jr., Ellis si carica la Dolomiti Energia sulle spalle firmando il nuovo +1 e poi Cooke Jr. e Saybir si scambiano colpi per il 63-62 a 5’ dalla fine. Dopo un bel taglio di Grazulis, Ulubay sfrutta la sua taglia per rilanciare l’allungo locale sul +5 e alcuni errori di Baldwin e Grazulis non permettono alla Dolomiti Energia di riavvicinarsi; la bomba di Wallace, infatti, entrando negli ultimi 2’ di partita, scrive il 72-65 nel punteggio. Un paio di conigli dal cilindro pescati da Baldwin e Alviti ribadiscono il -4 ma Ulubay e Wallace chiudono i conti. Finisce 78-70.

I bianconeri adesso saranno di scena a Cremona per affrontare la Vanoli nell’anticipo della 16ª giornata di Serie A UnipolSai 2023/24 sabato 13 gennaio alle 20.30 (live su DAZN ed Eurosport 1) mentre in Eurocup ospiteranno lo Slask Wroclaw martedì 16 gennaio alle ore 20. 

Fonte: Lega Basket

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!