Serie A2: nella prima fase pubblico in aumento con un +32% rispetto al 22/23

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/13-02-2024/serie-prima-fase-pubblico-aumento-rispetto-2223-600.jpg

Social

Lega Nazionale Pallacanestro comunica il dato di affluenza complessivo al termine della prima fase del campionato di Serie A2 Old Wild West 2023-2024. Sulla base dei dati SIAE forniti dalle 24 Società partecipanti, riferiti esclusivamente agli spettatori paganti.

INTRODUZIONE
– I dati del girone di ritorno confermano il trend di crescita che aveva già contraddistinto quelli del girone di andata. E, globalmente, rispetto alla scorsa stagione. La media-gara è salita a 1.863, equivale ad un +32% rispetto al 2022-2023.

MEDIA SPETTATORI
– Nelle 264 gare disputate, sono affluiti nei palasport 491.856 spettatori, per una media-gara di 1.863. Lo scorso anno erano stati 468.325 e 1.408 di media. Il 42% dei 24 Club ha pubblico oltre la media del campionato. La media spettatori nel Girone Rosso, che vanta 7 dei primi 10 Club per presenze assolute, è di 2.156; in quello Verde è di 1.571.

LE ECCELLENZE – Senza rivali il dominio della Fortitudo Bologna, che conferma tutti i 4 primati della valutazione: spettatori complessivi (56.804), media spettatori per gara (5.164), incasso globale (934.343) ed incasso-medio (84.940). Tutti dati in crescita rispetto al girone di andata. Nella Top 5 per media-spettatori seguono Trieste (3.377), Udine (3.014), Forlì (2.955) e Cantù (2.951). A completare le migliori dieci Trapani (2.911), Rimini (2.851), Verona (2.552), Cividale (2.208) e Vigevano (1.987).

INCREMENTO
– Nel corso del girone di ritorno si sono registrate alcune significative crescite di pubblico. La più rilevante è quella di Vigevano, capace di ottenere un +21%, passando da 1.633 a 1.987 spettatori di media. Seguono quelle di Verona (+17%), Forlì (+12%) e con l’8% sia Cantù che Cividale. Nella seconda parte della prima fase hanno avuto più pubblico rispetto all’andata ben 17 delle 24 squadre del campionato. Ricordiamo che i dati della fase ad orologio (seconda fase) saranno parte integrante della stagione regolare.

PERCENTUALE DI RIEMPIMENTO – Il Club che riempie più posti del suo palasport è la Fortitudo Bologna, al 96% della capienza ufficiale del PalaDozza. Tra le eccellenze seguono Udine (89%), Trapani e Rimini (86%) e Cividale (80%).

INCASSI
– Dietro la Fortitudo Bologna, gli incassi medi modificano un po’ il ranking delle presenze. Al secondo posto resta Trieste (50.709€), seguono Rimini (33.920€), Forlì (28.653€), Trapani (25.925€), Udine (23.799€) e Cantù (20.105€). Sfiora i 20.000 di incasso medio-gara anche Verona (19.275). Gli incassi generati complessivamente della Serie A2 al termine della prima fase sono stati pari a 4.558.500€. Rispetto al 2023 l’incasso medio per gara è passato da 11.526€ a 17.267€.

AFFLUENZE E RECORD ASSOLUTO – Le 11 gare interne disputate dalla Fortitudo Bologna rappresentano i primi 11 dati di affluenza della stagione, compresi tra i 4.778 ospitando Nardò ed i 5.545 contro Udine, attuale record stagionale. A seguire, il miglior dato di affluenza stagionale è stato di 4.899 per Verona (ospitando Bologna), 4.491 per Trieste (vs Udine), 4.191 per Cantù (vs Trapani), 3.780 Forlì (vs Bologna), 3.390 per Udine (vs Trieste) e 3.385 per Trapani (vs Latina). Il record assoluto per la Serie A2, sia di spettatori che di incasso, resta quello registrato il 6 gennaio 2017, per il derby di Bologna tra Virtus e Fortitudo, giocato alla Unipol Arena davanti a 9.291 spettatori, per un incasso di 262.046€. 

Fonte: Lega Nazionale Pallacanestro

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!