Frecciarossa Final Eight: Napoli Basket stende la Pallacanestro Brescia e va in semifinale

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/15-02-2024/frecciarossa-final-eight-napoli-basket-stende-pallacanestro-brescia-semifinale-600.jpg

Social

La Generazione Vincente Napoli Basket si impone nell’ultimo quarto di finale della Frecciarossa Final Eight 2024 contro la Germani Brescia e affronterà l’UNAHOTELS Reggio Emilia nella seconda semifinale di sabato 17 febbraio alle ore 20.45. Partenza sprint dei partenopei, che sfruttano le uscite dai blocchi di Sokolowski e Brown e i guizzi di Ennis sulle due metà campo per siglare il 3-10 iniziale contro Petrucelli e compagni. Dopo un botta e risposta tra Gabriel e Petrucelli da tre punti, Owens penetra per il +9 ospite, prima che Gabriel e Brown si scambino dei colpi dalla lunetta per l’8-17.

Al termine del quarto, Burnell realizza una super tripla ma Pullen subisce fallo a fil di sirena e realizza i liberi dell’11-19 con cui si chiudono i 10’ iniziali di partita. Dopo due penetrazioni di Pullen e Sokolowski, Della Valle si accende con una tripla ma Owens gli ribatte subito con la stessa moneta e l’ennesima difesa vincente della Generazione Vincente viene capitalizzata dall’altra parte con l’appoggio facile di Sokolowski (14-26). La Germani però reagisce di orgoglio coinvolgendo Miro Bilan nel pitturato, sfruttando le abilità dalla distanza di Christon e una tripla di Gabriel, chiudendo così un 10-0 di parziale interrotto dal libero di Owens del 24-27.

Sokolowski e Pullen, con delle belle iniziative in transizione, propiziano il nuovo allungo della Generazione Vincente sul +8, ma Della Valle, una pesante tripla e un bell’appoggio in contropiede di Burnell tengono ancora la Germani in scia (30-32). Il tempo si chiude poi con un punto esclamativo griffato da Markel Brown, che vola per ristabilire il +4 Napoli (30-34 dopo 20’). Tyler Ennis si rende protagonista in avvio di ripresa, dato che realizza un bel canestro in giro e tiro e un assist per Brown, ma Christon e Della Valle tengono vivi i lombardi (34-39). I partenopei comunque continuano ad essere estremamente efficaci in transizione con Brown a realizzare altre due triple e a ristabilire il +11 di vantaggio, prima che Christon e Gabriel sorprendano la difesa avversaria con le rapide penetrazioni del 38-45.

Proprio il numero 0 di Brescia riavvicina la sua squadra anche sul -4, Pullen però mostra i muscoli concretizzando un gran gioco da quattro punti e i liberi che fanno di nuovo scappare la Generazione Vincente (41-51). Successivamente, Pullen continua nel suo show con canestro al ferro e super tripla del +14 e un bel taglio di De Nicolao fa volare ulteriormente i campani che aggiornano il massimo vantaggio sul 46-61 dopo 30’ di partita. Tocca quindi a Petrucelli caricarsi la Germani sulle spalle con cinque punti di carattere, Gabriel e Massinburg capitalizzano le ottime circolazioni di palla bresciane per il -8 ma Zubcic segna da vicino e da lontano i pesanti canestri che fermano la risalita della Germani (57-68).

Gabriel e Bilan, inseguito, sfruttano i loro centimetri nel pitturato avversario, Massinburg mostra il suo talento dal post-basso per il -5 e poi Pullen inventa il super appoggio in penetrazione del 63-70 a 5’ dalla fine. Altre incursioni al ferro di Owens e Pullen, comunque sia, ristabiliscono il vantaggio in doppia cifra della Generazione Vincente, prima che una bomba di Della Valle e un libero firmato da Massinburg tengano viva la contesa (68-76 a 2 minuti e mezzo dalla fine). Alcuni errori di Gabriel e Petrucelli, infine, chiudono la contesa e costringono Della Valle e compagni alla resa, nonostante gli ultimi guizzi di orgoglio di Burnell e Cobbins. Finisce 74-80. 

Fonte: Lega Basket

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!