Il supplementare ferma la corsa del Loreto Pesaro. La Virtus Roma 1960 espugna il Pala Megabox

La prima giornata di ritorno di questi Play-In Gold coincide, purtroppo, con la prima sconfitta da parte dei ragazzi di coach Foglietti. Non è bastata una rimonta stoica negli ultimi due quarti per trovare la quinta vittoria di fila che fugge via all’over time.

IL MATCH – La partenza è subito in salita per il Loreto Pesaro. Merito di una Virtus Roma attenta in difesa, cinica e precisa dall’arco dei tre punti. Se l’Italservice sbaglia forse un po’ troppo nei possessi e nella gestione, la Virtus è perfetta nei rimbalzi (9) e nelle triple (3 su 4). Il primo quarto si chiude infatti 15 a 20. Nel secondo quarto il copione è bene o male lo stesso. L’Italservice cerca soluzioni centrali ma è troppo imprecisa. Sotto canestro vengono falliti 7 tiri “facili” su 12 mentre la Roma, d’altro canto è pressoché pragmatica. Al riposo lungo si arriva sul punteggio di 29 a 36.

Nella ripresa, seppur un avversario ostico e in giornata, i gialloblu riescono ad accorciare grazie ai 12 tiri liberi insaccati e ai 10 canestri da due punti. In altre parole, si arriva all’ultimo quarto sul parziale di 53 a 57, nel quale l’Italservice Loreto riesce addirittura a mettere la testa in avanti. Il merito è di Lovisotto, abile nel mettere a referto il canestro del 59 a 58, ma anche di un Rupil in stato di grazia. Seppur un’inerzia della partita spostata verso le tinte gialloblu, la precisione dei tiri da tre della Virtus rimane impressionante.

Alla sirena del Palamegabox il tabellone segna il risultato di 68 a 68. All’over time i ragazzi di coach Foglietti pagano la stanchezza accumulata nella rimonta degli ultimi due quarti. Ad approfittarne è stata la Virtus, brava nello sbagliare meno e chiudere con il sorriso il match per 73 a 79. Sconfitta che lascia l’amaro in bocca ma che deve essere ora assorbita per affrontare al meglio le prossime sfide. Anche con la pausa di mezzo, il focus è già spostato alla trasferta di Fiumicino in programma il 6 aprile. (Fonte: ufficio stampa Loreto Basket Pesaro)

Loreto Pesaro - Virtus Roma 1960 73-79

Pesaro: Rupil 16, Lovisotto 7, Cevolini ne, Battisti 5, Cipriani 8, Monterisi ne, Maruca 11, Tombari ne, Tognacci 9, Broglia 10, Martinez 5, Casoni 2. All. Foglietti

Roma: Petrucci 13, Whelan 25, Frisari, Casale 3, Valentini 2, Zoffoli 3, Pellegrinotti ne, Giorgi 4, Rocchi 22, Giacomi 3, Fokou 4. All. Tonolli

Parziali: 15-20, 14-16, 24-21, 15-11, 5-11.
Progressivi: 15-20, 29-36, 53-57, 68-68, 73-79.
Usciti per 5 falli: Martinez (Pesaro)

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!