Ufficiale, la Benedetto XIV Cento firma l'esterno Bernardo Musso

La Benedetto XIV è felice di annunciare di aver sottoscritto un contratto fino alla fine della stagione con Bernardo Musso.

Questa la dichiarazione del Presidente della Benedetto XIV Gianni Fava: “Questa operazione dimostra la volontà, da parte della Società, di mettere a disposizione del nostro Coach un ulteriore giocatore di qualità e di grande esperienza, da aggiungere alle rotazioni in vista di questo finale di stagione. Così facendo, intendiamo mettere la squadra nella miglior condizione possibile per cercare di raggiungere l’obiettivo dei playoff, in un girone estremamente competitivo come quello che stiamo affrontando, non escludendo che, se la sfortuna cesserà di bersagliarci, potremo anche toglierci delle belle soddisfazioni”.

Nato a Pergamino, in Argentina, il 17 aprile 1986, Bernardo Musso è una guardia di 193 cm per 89 kg capace di dare diverse opzioni offensive alla squadra di Coach Mecacci. La sua carriera in Italia inizia a soli 17 anni, nel 2003 a Licata, e da allora prosegue nei primi sei campionati del nostro basket, dalla Serie C alla Serie A: tra le tappe più importanti della sua carriera, piazze come Udine, Pesaro e Treviso, oltre ad una stagione nel suo Paese d’origine, al San Lorenzo.

Veterano di diverse squadre di A2, nelle ultime stagioni ha militato a Chiusi, Ravenna e - fino all’arrivo alla Benedetto - Cremona, mantenendo sempre la doppia cifra di media. Giocatore capace di incidere su entrambi i lati del campo, la sua caratteristica principale è il tiro dalla lunga distanza: nelle ultime tre stagioni, infatti, la sua percentuale dall’arco non è mai scesa sotto il 37,9%.

In biancorosso, Musso indosserà la maglia numero 22; la Società sta effettuando tutte le procedure per riuscire a tesserare il giocatore in tempo per la sfida di domani con Latina. Da tutta la Benedetto XIV: benvenuto a Cento, Bernardo! 

Fonte: ufficio stampa Benedetto XIV Cento

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!