Pall. Recanati, coach Di Chiara ''Dovremo affrontare la finale mostrando la nostra consistenza emotiva, tecnica, tattica e fisica''

 

Torna a sudare in palestra la Svethia Recanati che si tuffa nella settimana che porta alla Finale PlayOff contro la Robur Osimo. Con coach Luca Di Chiara abbiamo analizzato gara 2 di semifinale con Montemarciano con lo sguardo proiettato però sul match di domenica prossima:

“Prima di tutto vorrei fare i miei personalissimi complimenti a Montemarciano la quale è un’ottima squadra con giocatori importanti contro i quali è sempre complicato e stimolante giocare. Abbiamo preparato la serie di semifinale con umiltà e il massimo rispetto nonostante le due vittorie in campionato, consapevoli che chi vince la regular season ha sempre più pressione mentre tutti gli altri raddoppiano le forze nel tentativo di fare lo sgambetto.

Sappiamo che nei playoff le cose possono cambiare rapidamente, per noi era importante iniziare bene la serie e lo abbiamo fatto in gara 1 con quaranta minuti di grande intensità contro una squadra che sa aprire bene il campo riuscendo a produrre canestri facili sia in contropiede che dall’arco. In gara 2 invece siamo riusciti a svolgere il nostro compito difensivo per i primi 27-30 minuti, poi abbiamo sofferto la loro inevitabile reazione emotiva e la loro capacità di produrre punti in pochi minuti esaltando giocatori come Maggiotto e Lupetti.

In attacco invece siamo riusciti ad essere efficaci da subito da dietro l’arco tanto in gara1 quanto in gara 2, rimanendo lucidi nel finale e riuscendo ad attaccare un’po’ di più l’area sia dal palleggio con Andreani e Gurini che con il post basso e i roll di Pozzetti e Resmini. Le due gare, che all’apparenza possono risultare molto simili, per quanto mi riguarda non lo sono state. Gara 1 siamo stati bravi a vincerla in maniera netta e autoritaria mentre la seconda sapendo soffrire e facendo fatica. Proprio per questo motivo il passaggio del turno acquista ancora più valore.

Ora ci aspetta la finale promozione, una serie diversa su 5 gare. Sarà nostro compito far tesoro di tutte le esperienze accumulate in questo percorso perché ogni gara avrà diverse insidie che dovremo affrontare mostrando la nostra consistenza emotiva, tecnica, tattica e fisica. Sarà bello giocare partite importanti davanti al nostro meraviglioso pubblico. Abbiamo lavorato tanto per avere questo vantaggio e se lo abbiamo ottenuto è perché ce lo siamo meritato”.

Fonte: area comunicazione Pallacanestro Recanati

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!