Semifinale G3, l'Olimpia Milano espugna Brescia e chiude la serie 3-0

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/30-05-2024/semifinale-olimpia-milano-espugna-brescia-chiude-serie-600.jpg

Social

 

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

L’EA7 Emporio Armani Milano vince anche in Gara 3 sul parquet della Germani Brescia, chiude la serie sul 3-0 ed è la prima squadra ad accedere alle LBA Finals UnipolSai 2024. Avvio sprint dell’Olimpia, con Melli e Napier ad aprire il fuoco dal perimetro e Tonut a concretizzare il recupero dello 0-7, prima che una tripla di Cournooh e un jumper di Della Valle riportino subito i padroni di casa sul -2.

Grazie alle combinazioni tra Mirotic e Melli, gli ospiti premono comunque ancora sul pedale dell’acceleratore, prima che altre due bombe di Cournooh e Della Valle arginino il talento di Napier (13-15). Il festival delle triple viene poi proseguito da Gabriel e soprattutto Shields e Hall, quest’ultimo autore poi anche dell’appoggio rovesciato che vale il nuovo +7 biancorosso (16-23). Con un bel gioco da tre punti di Voigtmann, l’EA7 Emporio Armani porta il suo vantaggio in doppia cifra, una tripla con fallo subito di Massinburg accende il PalaLeonessa A2A ma due canestri dall’arco di Ricci chiudono al meglio un super primo quarto biancorosso sul punteggio di 21-32.

Un coniglio dal cilindro pescato da Massinburg e un solido Akele in uscita dalla panchina provano a non far perdere ulteriore terreno alla Germani, che però non riesce a trovare soluzioni a un infallibile Napier dall’arco (29-40). Con le incursioni in transizione di Burnell, un super Massinburg e Cournooh, Brescia risponde all’inarrestabile flusso di triple biancorosse, proseguito anche da Mirotic e Tonut (35-47). Al termine del tempo, Napier e soprattutto Shields chiudono al meglio i 20’ iniziali meneghini, combinando per altre tre triple, toccando anche il +19 e mandando le squadre negli spogliatoi sul 39-56.

In avvio di ripresa, Brescia riesce a innescare efficacemente Bilan e Cournooh nel pitturato per i canestri del -11 locale, prima che Milano si sblocchi con i comodi appoggi di Ricci e Mirotic valevoli il 45-60. Coinvolgendo ancora Bilan dal post-basso e grazie a una tripla di Petrucelli, la Germani scende al di sotto della doppia cifra di svantaggio, Mirotic di talento puro piazza allora l’appoggio a tabellone del 54-65 e Hines annulla gli effetti di una bomba di Gabriel con l’appoggio del nuovo +10 locale.

Dopo una tripla di Ricci e una penetrazione potente di Shields, l’asse Petrucelli-Cobbins ribadisce il -8 Germani ma il terzo quarto si chiude al meglio poi per l’Olimpia, dato che Voigtmann realizza un tap-in e soprattutto Hines batte la sirena con la tripla del 64-77. Con Flaccadori e un’altra bomba, stavolta di Hall, l’Olimpia amplia ulteriormente il proprio vantaggio portandolo di nuovo sul +19 e stavolta Brescia non ha più la forza e le energie per tentare una rimonta. Gli ultimi guizzi di orgoglio soprattutto di Massinburg, infatti, vengono agilmente tenuti a bada da Mirotic e compagni. Finisce 86-96.

Fonte: Lega Basket 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!