Treviso Basket, Giofrè ''Fatta proposta per il rinnovo ad Olisevicius. Per gli italiani non abbiamo ancora fatto offerte''

Intervistato da Alberto Mariutto su “Il Gazzettino – Treviso”, il direttore sportivo della NutriBullet Treviso Basket, Simone Giofrè ha fatto il punto sul mercato biancoblu: “La realtà è che stiamo esplorando alcune situazioni, ma non abbiamo fretta, nonostante il mercato oggi ti spinga a dover fare qualcosa per l'ansia di non restare indietro. Ma è un'illusione: finora si sono mossi soltanto buoni giocatori di A2 e qualche elemento che l'anno scorso era nella massima serie. La maggior parte dei giocatori di categoria sono ancora fermi. Inoltre i due maggiori campionati non si sono ancora conclusi e dunque tanti movimenti avverranno non prima della fine di giugno. Noi non vogliamo farci tirare dentro nella bagarre, perché non è una zona in cui possiamo competere, e valutiamo le situazioni con calma e raziocinio".

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

La prima mossa è stata la conferma di Paulicap: “Abbiamo deciso di non utilizzare l'opzione di uscita dal contratto, che avevamo solo noi e non lui: non abbiamo dovuto fare nessuna trattativa. L'anno scorso avevamo firmato un biennale, prendendoci un grosso rischio per via del campionato di provenienza di Paulicap ma il ragazzo ha risposto molto bene. Dopo i normali alti e bassi del primo periodo, ha disputato una seconda parte di stagione in crescendo sotto tutti i punti di vista, dimostrando grande partecipazione e voglia di migliorarsi”.

Ci potranno essere altre conferme? “Stiamo facendo le nostre valutazioni sui giocatori, non di gruppo ma singolarmente. Preferiamo ragionare un pezzo alla volta e in base a quello capire dove orientarci per il successivo. In questo momento non faccio mistero che stiamo parlando con l'agenzia di Olisevicius, che ci farebbe piacere riavere con noi. Onestamente non mi aspetto una decisione in poco tempo: lui è un giocatore di livello, un veterano, ha mercato anche fuori dall'Italia. Noi abbiamo dimostrato la volontà di tenere il giocatore: bisogna fare uno sforzo economico importante, perché ha giocato molto bene con noi, ma da questo punto di vista devo ringraziare la nostra proprietà che si è dimostrata davvero sensibile in tal senso".

Al di là di Olisevicius, invece, Giofrè non scopre le carte del mercato trevigiano: “Un passo alla volta. Se riusciamo a tenere Olisevicius, pensiamo all'incastro successivo. Gli unici con un altro anno di contratto sono Harrison e Mezzanotte, entrambi con clausola di uscita sia per noi che per loro. Allen, Bowman e Robinson sono free agent ma, come ho anticipato, non pensiamo a conferme in blocco. Zanelli? È un altro free agent e anche per lui ho letto di interessi da parte di altre squadre. Per quanto riguarda gli italiani, stiamo esplorando un po' di situazioni, ma non ci siamo ancora mossi facendo offerte a qualche giocatore”.

Fonte: Lega Basket 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!