Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Basket Gualdo 96 - Pallacanestro Urbania: 55 - 59 , Serie C Silver > Girone Marche-Umbria

La Pallacanestro Urbania espugna a fatica il campo del Basket Gualdo e torna subito a correre, archiviando la prima battuta d'arresto stagionale subita la scorsa settimana contro Recanati. Per i ragazzi di coach Curzi arriva la tredicesima vittoria stagionale, che permette loro non solo di confermare il primo posto in classifica, ma di portare a 4 i punti di vantaggio sulle seconde, complice la sconfitta subita da Assisi a Tolentino.

Partita molto equilibrata e combattuta, con entrambe le squadre che hanno avuto basse percentuali al tiro, e con l'Urbania che è riuscita a prevalere solo negli ultimi secondi, portando a casa due punti importanti. Nella squadra durantina bene Ochereobia, Matteucci e Pentucci, andati tutti in doppia cifra, mentre al Gualdo, che nel finale ha pagato l'uscita per falli di Dzigal ed un infortunio alla caviglia di Marini, non sono bastati i 23 punti dell'ultimo arrivato Visigalli.

Basket Gualdo - Pallacanestro Urbania 55-59

Gualdo: Marini 8, Lupatelli 6, Di Fusco 3, Manci 2, Moriconi, Tomassini, De Petris 7, Roscioli 2, Dzigal 4, Visigalli 23. All. Palmerini

Mec System Urbania: Baldassarri 8, Pentucci 10, Marcantognini, Marini 3, Gulini, Tancini 4, Spagna 8, Galavotti, Massani, Ochereobia 14, Matteucci 12, Dziho. All: Curzi - Ass. Biagetti.

Parziali: 10-13, 21-15, 13-16, 11-15.
Progressivi: 10-13, 31-28, 44-44, 55-59.

Arbitri: Bianchini S. e Petritaj S.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: