Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Crabs Rimini - Virtus Valmontone: 74 - 67 , Giovanili > Under 18 Eccellenza Girone F

Tripla di Mazzotti, gioco da tre punti di Rossi, tripla di Lonfernini e il 9 a 0 iniziale è servito. Parziale di 11 a 2 nei primi minuti che obbliga l’allenatore di Valmontone a chiamare subito il primo timeout. Buono l’avvio dei Granchi, ma dopo la strigliata presa dal coach, Valmontone torna in campo con un’altra faccia e si impegna per recuperare lo svantaggio. Alla prima sirena i riminesi sono sopra di 7 lunghezze.

Secondo quarto ancora a favore dei padroni di casa, che riescono ad arginare gli attacchi avversari e a trovare soluzioni efficaci in attacco. Mazzotti continua a bombardare da tre punti (a fine gara 22 punti con 6/7 da tre), Tongue trova a ripetizione canestri dalla media e il divario aumenta sempre più. Si va all’intervallo con +14 Crabs, e la convinzione di poter portare a casa la sfida.

Terzo quarto che conferma la voglia dei Granchi di vincere la partita. È ancora Alessio Mazzotti (13 rimbalzi e 2 assist) a trascinare la squadra, aiutato da Del Fabbro e Rosario Cruz. Ma a fare la differenza è il reparto difensivo, si continua a limitare l'attacco di Valmontone e i punti di distanza aumentano fino al +17.

Iniziano gli ultimi 10 minuti con un vantaggio cospicuo, ma la squadra laziale non vuole mollare. Una tripla dopo l’altra, il distacco si riduce fino al 67 a 61, e la partita si riapre completamente. Gli ultimi 5 minuti sono caratterizzati da qualche palla persa e da qualche fallo ingenuo, questo aiuta gli ospiti ad aumentare la convinzione di poter ribaltare il risultato. Sono bravi i Crabs a riprendere in mano la gestione del gioco ed uscire vittoriosi dal campo.

“I ragazzi sono stati bravi a tenere duro in difesa. Siamo riusciti a limitare il loro gioco in attacco, ma siamo andati in difficoltà quando hanno cominciato a segnare da tre, perché a quel punto avevano più di una soluzione per farci male. Nel finale avremmo dovuto gestire meglio i palloni per poter chiudere con una miglior differenza canestri, importante per la classifica. Ma fondamentale è aver portato a casa questa vittoria, merito dei ragazzi che non hanno mai smesso di lottare e di crederci!” Coach Andrea Maghelli

BASKET RIMINI CRABS – VIRTUS VALMONTONE 74-67 (21-14, 44-30, 63-46)

Crabs
: Baroni n.e., Rosario Cruz 12 (3/5, 1/3, 3/5), Cesarini n.e., Del Fabbro 5 (1/2, 1/3, 0/0), Veroni 0 (0/1, 0/1, 0/0), Rossi 13 (6/12, 0/3, 1/1), Lonfernini 7 (2/7, 1/1, 0/0), Giorgi n.e., Mazzotti 22 (1/4, 6/7, 2/2), Tongue 15 (5/9, 1/2, 2/2), Maralossou 0 (0/0, 0/1, 0/0), Montanari n.e.. All: Maghelli, Luongo, Daccico.

Ufficio Stampa Crabs Rimini

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: