x




Derthona Basket - Virtus Bologna: 89 - 81 , Serie A > Girone Unico

Bertram Yachts Derthona Tortona - Virtus Segafredo Bologna 89-81
(Q1 29-22; Q2 48-33; Q3 68-59)

Bertram Yachts Derthona Tortona: Christon 13, Mortellaro ne, Candi 9, Tavernelli, Filloy 8, Severini 7, Harper 7, Daum 10, Cain 7, Radosevic 6, Macura 22, Filoni ne. Coach: Ramondino

Virtus Segafredo Bologna: Faldini ne, Belinelli 24, Pajola 10, Bako 6, Jaiteh 4, Lundberg 17, Martini ne, Shengelia 4, Hackett 5, Mickey 7, Camara ne, Weems 4. Coach: Scariolo

Arbitri: PATERNICO’ C. – BONGIORNI A. – NICOLINI A.

Penultima giornata del girone di andata per la Virtus Segafredo Bologna che in trasferta affronta la Bertram Yachts Tortona a Casale Monferrato.
Partenza lanciata dei padroni di casa che provano a piazzare il primo vantaggio (5-0), Lundberg segna i primi punti di serata ma Tortona rimette la testa in avanti prima dalla lunetta e poi da tre con Christon (9-2), Shengelia e Pajola accorciano nuovamente le distanze, Weems stoppa tutto in difesa e Pajola trova il primo vantaggio segnando dall’arco (9-10) dopo 4′ dall’inizio della gara.

La squadra di Coach Ramondino si riporta avanti ma il lungo georgiano stoppa tutto penetrando nel pitturato e segnando dalla media, altro tentativo della squadra piemontese di portarsi in avanti, Macura e compagni sfruttano la precisione dall’arco e si portano sul +9 (23-14), Bako fa 2/2, tripla del capitano e altro giro in lunetta per il danese (2/2) ma la Bertram in attacco gira e trova la via del canestro, allunga nuovamente e chiude il primo quarto sul punteggio di 29 a 22. Questa volta è Filloy a piazzare le triple del momentaneo +10 per Tortona (35-25), Belinelli e Bako provano ad arginare il tentativo di allungo ma Tortona rimane sempre avanti in doppia cifra di vantaggio (43-33); le difese ora hanno la meglio sugli attacchi quando si entra negli ultimi minuti del primo tempo, la Segafredo è costretta a rincorrere, chiudono i primi 20′ di gioco sempre i padroni di casa che si portano sul +15 con il gioco da tre di Harper, sirena e squadre che rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 48 a 33.

Jaiteh e Mickey fanno a sportellate sotto canestro, Pajola e Lundberg scappano in contropiede e segnano ma Tortona da tre continua a punire la Segafredo rimanendo sempre avanti di 15 lughezze a 5′ abbondanti dalla terza sirena (58-43); Belinelli prova a caricarsi i suoi compagni sulle spalle, Hackett non è da meno e la Virtus ora si riporta a -11 a meno di 2′ dalla terza sirena (66-55). Le V Nere lottano su ogni rimbalzo, non lasciano ora conclusioni facili agli avversari, Lundberg segna dalla media che chiude la mezzora di gioco sul punteggio di 68 a 59.

Tortona prova a piazzare l’ultimo strappo decisivo della gara tornando sul +15 dopo 3′ dall’inizio dell’ultimo quarto (74-59), Lundberg e Pajola provano a trovare le contromosse prima che la Bertram scappi definitivamente a 4′ abbondanti dal termine (82-68); Belinelli continua a trovare la via del canestro e a tenere i suoi aggrappati alla gara (86-76), tripla di Mickey che consegna le ultime speranze alla Segafredo ma Cain chiude il gioco da tre punti a 1′ e 33′ dalla fine. L’ultimo ad arrendersi è il capitano che prova a segnare in tutti i modi ma la rimonta non riesce, si impone Tortona con il punteggio di 89 a 81. 

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: