Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Ponte Morrovalle - Cus Camerino: 71 - 74 , Promozione > Girone C

Il Cus Camerino espugna il campo de Il Ponte Morrovalle e porta a casa la sesta vittoria consecutiva, rimanendo da sola in testa alla classifica del Girone C. E dire che il primo quarto non avrebbe mai fatto pensare ad una vittoria degli universitari. I padroni di casa, infatti, sono partiti fortissimo, accumulando nel solo primo quarto un vantaggio che ha sfiorato i venti punti, e chiudendo avanti alla prima sirena sul 30-14.

I ragazzi di coach Formentini hanno però saputo subito reagire e con un un ottimo secondo periodo hanno annullato il gap riportandosi subito a stretto contatto con i locali. Nel secondo tempo l'incontro è stato costantemente in equilibrio ed il finale punto a punto ha premiato Camerino, nonostante la pesante assenza di Abbracciavento. Nel Cus su tutti Magrini, miglior marcatore della serata con 27 punti, e buona prova per Buccolini A. e Ballini, entrambi in doppia cifra Ne Il Ponte bene Mordini e Panaro autori, rispettivamente, di 19 e 18 punti.

Il Ponte Morrovalle - Cus Camerino 71-74

Morrovalle: Bruscantini 10, Bongelli 2, Ercoli, Marota 12, Gasparrini 5, Mordini 19, Di Chiara 3, Lacchè, Ferrara ne, Lelli ne, Panaro 18, Pagliaricci 2. All. Pomante

Camerino: Cintioli 6, Buccolini A. 17, Cingolani 5, Ballini 13, Tomassini 4, Stimilli, Carboni 2, Buccolini M., Magrini 27. All. Formentini

Parziali: 30-14, 8-22, 19-20, 14-18.
Progressivi: 30-14, 38-36, 57-56, 71-74.
Usciti per 5 falli: nessuno

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: