Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Titano San Marino - Wispone Taurus Jesi: 61 - 68 , Serie C Silver > Girone Marche-Umbria

Titans ko con la Taurus Jesi in questa settima giornata di ritorno del campionato di C Silver umbro-marchigiano. Partita dai due volti, col primo tempo di marca Pallacanestro Titano e con la ripresa che ha visto invece gli ospiti subito pronti a sorpassare e poi a stroncare i tentativi di rimonta con cinque triple nel quarto periodo.

Dopo un paio di minuti di siccità offensiva generalizzata, l’inizio match è segnato dal canestro di Longoni per il 2-0, poi si va di sorpassi e controsorpassi continui fino a quando un paio di triple di Cerri segnano il primo tentativo di allungo jesino (8-13 a -1’50” da fine quarto). I Titans reagiscono, sono vivi e vogliono fortissimamente rientrare in questa partita. Vanno a referto, i nostri ragazzi, con due liberi di Longoni e col canestro di Zanotti, ma un paio di palle perse impediscono l’aggancio già nel primo periodo (12-15 al 10’).

Il secondo quarto è aperto da una tripla di Cummings, con la Pallacanestro Titano che però reagisce immediatamente con un 7-0 impetuoso che porta la firma di Sorbini (19-18 al 13’). C’è equilibrio, d’altra parte la classifica delle due squadre, pari alla palla a due iniziale, lo dimostrava. Ci si guarda da vicino fino al 26 pari del 17’, poi i Titans hanno lo sprint giusto e con Cambrini chiudono sul 32-26 i primi 20 minuti di gioco.

Di ritorno dagli spogliatoi l’impatto di Jesi è migliore di quello dei nostri ragazzi, tanto che dopo due minuti e spiccioli la gara è completamente ribaltata con un break di 9-0 (32-35). Cambrini rompe l’incantesimo e capitan Macina ci aggiunge una tripla e due liberi, ma dall’altra parte la Taurus ha preso ritmo e sbaglia ormai pochissimo. Angeletti, alla sua terza tripla del terzo periodo, firma il +12 (39-47 al 27’), con i Titans che tengono comunque duro e chiudono sul -5 al 30’ (44-49).

Nel quarto parziale i marchigiani continuano a essere precisi dalla lunga distanza e con Bellesi volano via sul 48-62. L’anima della Pallacanestro Titano dell’ultimo periodo è però un’anima vera, che non ha nessuna intenzione di arrendersi presto. La squadra ci prova, pur in una serata non perfetta. Il rush finale è affrontato in pesante svantaggio, ma un paio di canestri di Padovano e Longoni valgono l’ultimo tentativo di rientrare (59-65 a -44” dalla sirena). Il possesso decisivo, quello che chiude definitivamente ogni discorso, è il successivo, concluso ancora da una tripla di Bellesi. Vince Jesi.

Pallacanestro Titano San Marino - Wispone Taurus Jesi 61-68

San Marino: Palmieri ne, Riccardi 3, Longoni 11, Macina 12, Campajola ne, Sorbini 7, Zanotti 6, Felici 6, Fiorani ne, Cambrini 12, Semprini, Padovano M.A. 4. All. Padovano M.

Jesi: Cummings 9, Bartolucci 8, Astuti, Battagli, Cerri 19, Angeletti 16, Pistola 2, Marasca ne, Trillini 3, Bellesi 9, Pozzetti 2. All. Filippetti

Parziali: 12-15, 20-11, 12-23, 17-19.
Progressivi: 12-15, 32-26, 44-49, 61-68.
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri: Visocchi e Scaramellini

Ufficio Stampa Pallacanestro Titano San Marino

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: