x




Reyer Venezia - Scaligera Verona: 80 - 57 , Serie A > Girone Unico

L’Umana Reyer Venezia si impone sulla Tezenis Verona nel primo match della domenica della 14ª giornata. Partenza sprint dei padroni di casa che sfruttano una serie di buone difese per capitalizzare grazie all’asse Granger-Watt e alle bombe di Spissu (10-2). Successivamente, la Tezenis reagisce affidandosi ai tagli di Anderson e alle incursioni di Smith e Casarin per ricucire fino al -4; sul finire del periodo, tuttavia, Parks realizza una tripla e vola in transizione, facendo così rialzare i giri del motore dell’Umana Reyer (19-11 dopo 10’).

Il momento favorevole ai padroni di casa prosegue nel secondo quarto, quando un gioco da tre punti di Tessitori, due bombe consecutive di Willis e una penetrazione facile di Freeman scrivono il massimo vantaggio sul +16. Dopo alcune combinazioni di Spissu e Watt, Sanders e Cappelletti dalla lunetta ricuciono un minimo le distanze sul 35-25. Al termine del tempo, Tessitori realizza un appoggio in taglio che sblocca gli orogranata e poi Cappelletti firma da lontanissimo una bomba che riporta la Tezenis sotto la doppia cifra di svantaggio (37-28 dopo 20’).

In avvio di ripresa, Watt si riprende il palcoscenico dal centro dell’area, Johnson risponde siglando sia in taglio che dalla lunetta che in contropiede, prima che Granger – trovando anche Willis – ristabilisca il +14 in penetrazione. Grazie a due comodi canestri di Tessitori, l’Umana Reyer rilancia la fuga sul 52-35, lasciando poi a Bortolani (costretto poi ad uscire dal campo per un infortunio) da tre punti e in 1vs1 l’onere di non far sprofondare la Tezenis sotto i colpi di Parks e compagni. Smith realizza infine il tap-in sulla sirena del terzo periodo che vale il 59-47. In avvio di ultimo periodo, Freeman sale in cattedra realizzando due pesantissime triple (intervallate da un gancio di Watt) e prende il largo sul 67-49. Nonostante gli ultimi guizzi di Holman e Johnson, Willis, Watt e compagni controllano fino a fine partita, chiudendo il discorso sull'80-57 finale.

Per i tabellini completi CLICCA QUI

Fonte: Lega Basket 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: