Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

San Crispino Basket - Sangiorgese 2000: 65 - 73 , Promozione > Girone C

La Sangiorgese 2000 espugna il campo del San Crispino Basket e conquista matematicamente il quinto posto del Girone C al termine della regular season. I sangiorgesi si aggiudicano la gara grazie ad una grande rimonta nell'ultimo quarto, dopo che per oltre trenta minuti di gioco avevano inseguito i padroni di casa, che avevano condotto fin dal primo parziale con vantaggi che nel finale del secondo quarto erano stati anche superiori ai dieci punti.

La Sangiorgese ha, però, avuto la forza di rimanere sempre a contatto con i locali, riuscendo poi a piazzare negli ultimi dieci minuti un parziale di 11-25 che ha completamente ribaltato la partita consegnando loro i due punti. Nella squadra ospite in quattro sono andati in doppia cifra, con Piergentili su tutti con 22 punti a referto. Al San Crispino, invece, non sono bastate le buone prove di Marzetti, 19 punti per lui, e Pierpaolo Lattanzi, autore di 18 punti con 6 triple realizzate.

San Crispino Basket - Sangiorgese 2000 65-73

San Crispino: Lattanzi PP 18, Tassoni ne, Mancini ne, Divelti 10, Orso 2, Marzetti 19, Polini 6, Costi 8, Lattanzi G., Rocchi ne, Menconi 2, Rossttani ne. 

Sangiorgese: Tortù 4, Tomassini, Piergentili 22, Butinelli 12, Pizzuti 2, Paglialunga, Gatti ne, De Angelis, Valenti, Fermani 17, Lodico 16. 

Parziali: 24-18, 17-10, 13-20, 11-25.
Progressivi: 24-18, 41-28, 54-48, 65-73.
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri: Sperandini e Shewtshenko

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: