Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: la Virtus Civitanova attesa dalla trasferta di Ortona

Dopo la scorsa settimana di fuoco con tre partite in sette giorni torna la Serie B, con la classifica settimana di lavoro per le squadre prima del match della domenica. La Rossella Civitanova deve mettersi alle spalle la sconfitta subita in casa con Senigallia, magari cercando di ritornare ai livelli espressi nel turno infrasettimanale del primo novembre (57-93 a Perugia). Gli uomini di coach Rossi saranno ospiti della Costa dei Trabocchi Ortona, squadra a sei punti in classifica come loro, che viene da tre sconfitte consecutive di cui l´ultima subita proprio in Umbria (76-52). Gli abruzzesi non vanno però sottovalutati visto che prima di queste striscia negativa erano stati capaci di battere Fabriano, Pescara e Senigallia.

Coach Salomone fa molto affidamento sui suoi cinque titolare che giocano in media 35 minuti ognuno. Il giocator più importante è il play Marchetti, che è in assoluto fra i migliori del campionato visto che è quarto per punti (18.7 a partita), e primo per assist (9.1), palle recuperate (3.4), falli subiti (6.6) e valutazione (23.6)!
L´altra guardia è Crusca, classe ´70 ma capace di tirare col 42% da tre, per una media di più di 12 punti segnati.
Sulle ali troviamo Martelli, 10.7 punti e 5.6 rimbalzi ad allacciata di scarpe, e Martino, pericoloso da tre (40% e tre triple segnate a partite) con medie analoghe (13.6 ppt e 5.1 rimbalzi).

Il pivot è Malfatti, anche lui in doppia cifra di media (13.4), a cui aggiunge 7.5 "carambole" prese a partita.
Chiudono la rotazione i giovani classe ´99 Pavicevic, centro di 207 centimetri (7 punti in 15 minuti) e Jovicevic, che ha colpito all´esordio con 7 punti in 11 minuti contro Nardò.
La sfida fra Ortona e Civitanova non è una novità, infatti le due squadre si affrontarono già nella Serie C, girone F 2014/2015, campionato che gli abruzzesi poi vinsero guadagnandosi la Serie B.

Il campionato è ancora lungo ma vincere domenica significa rimanere attaccati al treno delle migliori, visto che il terzo posto dista solo due punti sia per la Rossella che per la Costa dei Trabocchi. Inoltre capitan Amoroso e compagni vogliono riscattare le prestazioni opache del PalaRisorgimento e continuare invece con le buone prove viste finora in trasferta (due vittorie su tre).
L´organico di coach Rossi sarà al completo anche se Andreani, Coviello e Tessitore hanno patito degli acciacchi in settimana.

Ufficio Stampa Virtus Civitanova

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: