Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: l'imbattuta San Severo ospita la Virtus Civitanova

Una marcia inarrestabile, un percorso netto inaspettato ma quantomai meritato. È questo il sentimento di una Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo che dopo essersi assicurata la partecipazione alle final eight di Coppa Italia è anche "Campione d'inverno" con ben tre giornate di anticipo ed ora è risoluta a non fermarsi.

Scende sui legni del PalaCastellana la Rossella Virtus Civitanova Marche, compagine neo promossa, che attualmente occupa la terza posizione di classifica a quota 14 ed è reduce da quattro vittorie nelle ultime cinque partite, sublimate con il colpaccio nel derby a Porto Sant'Elpidio nel turno infrasettimanale. Un roster esperto quello marchigiano, guidato in panca per il quarto anno consecutivo da coach Raffaele Rossi che si avvale di uno starting five di tutto rispetto: Andreani è la mente del gioco pronto a innescare quattro vecchie volpi dei parquet della serie B come gli esterni Tessitore e Coviello, l'ala (con un'annata anche in maglia Cestistica) Ciccio Amoroso e il pivot Matteo Marinelli. Da essi proviene mediamente l'80% del fatturato realizzativo. Vallasciani, Cassese e Felicioni I cambi più utilizzati.

I Neri di Coach Salvemini, subito al lavoro dopo il rientro da Teramo, sanno che non bisogna abbassare la guardia. Proprio la trasferta in terra d'Abruzzo ha dimostrato che Rezzano e co. sanno anche soffrire quando necessario, qualità non sempre scontata ma necessaria per chi ha ambizione. "Siamo partiti a fari spenti - dichiara il Presidente Amerigo Ciavarella - ma questo non vuol dire che le nostre aspirazioni sono sottodimensionate. Siamo la capolista e vogliamo esserlo fino alla fine senza precluderci alcun traguardo, certi che il gruppo su cui abbiamo puntato sia un gruppo vincente."

Palla a due ore 18.00 con direzione arbitrale affidata a Cristiano Giusto di Albignasego e Diego Secchieri di Venezia.

Umberto d'Orsi
Ufficio stampa Cestistica Città di San Severo

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: