Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: l'ottimo esordio di Marsili non basta allo Janus Fabriano a Civitanova

Rocambolesca sconfitta della Ristopro Fabriano sul campo della Rossella Civitanova, maturata in quarantacinque minuti di gioco. Sì, perché dopo una pazzesca rimonta dei biancoblù, il tiro di Fabrizio Gialloreto a fil di sirena regolamentare, è stato sputato dal ferro. La Rossella ringrazia e timbra il nono successo in campionato, finisce 83-78 dopo un tempo supplementare.

Davanti a circa duecento fabrianesi, i padroni di casa partono col piede sull'acceleratore, trascinati dal prodotto VL Pesaro Alessandro Cassese e da Gennaro Tessitore. Servono tre appoggi consecutivi di un ispirato Lorenzo Bruno (servito a meraviglia dagli esterni biancoblù) per rimettere la Janus in carreggiata, che dopo dieci giri di lancette insegue 16-11. Nel secondo periodo, nonostante le buone soluzioni in fase offensiva, la compagine di coach Aniello soffre a rimbalzo nella metà campo opposta, dove prima Marinelli, poi Coviello, propiziano otto punti in un amen grazie ai secondi palloni giocabili.

Non si sciolgono però i cartai, che con un mini parziale di 5-0 tornano negli spogliatoi con cinque lunghezze da recuperare. Inizia però qui l'incubo degli ospiti: Amoroso dispensa palloni per la felicità del trio Coviello-Cassese-Felicioni, sempre pronto ad appoggiare al vetro. Ne esce un parziale monstre che catapulta una Fabriano stordita (e priva di Filiberto Dri, fermatosi per un risentimento all'adduttore sinistro) al tappeto e addirittura sul -17! Servono i due nuovi innesti Lorenzo Monacelli e Valerio Marsili a rimettere sul parquet la grinta necessaria a ricucire con ago e filo il gap. Il primo si incolla ai portatori di palla avversari, mentre il secondo sforna una prestazione da capogiro dominando nel pitturato (22 punti e 16 rimbalzi al termine) e propiziando tre palloni recuperati in un momento cruciale del match.

Con due triple di Fabrizio Gialloreto ed una di Marko Jovancic, Fabriano torna ufficialmente a contatto e sposta l'inerzia tutta dalla sua parte! Il numero 30 (Gialloreto, ndr) non è ancora soddisfatto, regala un cioccolatino a Simone De Angelis nel pitturato in contropiede e firma con un altro tiro dall'arco il primo sorpasso biancoblù ad ottanta secondi dal termine, 68-70. Cassese pareggia e gli ospiti con 6,6” sul cronometro avrebbero, dopo quella di Nardò, una nuova soluzione per il successo.

Il pallone è ancora per Fabrizio Gialloreto, che dai 6,75m, sbaglia. Civitanova allora ritrova compattezza e lucidità nei cinque minuti supplementari, nei quali Fabriano invece sbaglia la partenza e non riesce a ritrovare la retta via. Due punti che scivolano di nuovo via dalle mani della compagine di coach Daniele Aniello.
Si torna al PalaGuerrieri in un match fondamentale, quello contro la We're Basket Ortona. Domenica 14, ore 18.

Rossella Virtus Civitanova Marche - Ristopro Fabriano 83-78 (16-11, 19-19, 25-15, 10-25, 13-8).

Rossella Civitanova
: Coviello 25, Cassese 18, Marinelli 11, Felicioni 10, Amoroso 7, Vallasciani 4, Tessitore 4, Cognigni 4, Milisavljevic, Dania, Andreani. All. Rossi

Ristopro Fabriano: Marsili 22, Gialloreto 14, Bruno 12, Jovancic 10, De angelis 7, Dri 6, Monacelli 3, Bugionovo 2, Vita Sadi 2, Cummings, Cimarelli, Fanesi. All. Aniello. Ass. All. Tavares, Panzini

Lorenzo Ciappelloni – Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: