Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Gold SPECIALE MERCATO: tutti i movimenti ed i rumors delle 14 protagoniste (parte prima)

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/21-07-2018/serie-c-gold-speciale-mercato-tutti-i-movimenti-ed-i-rumors-delle-14-protagoniste-parte-prima-270.jpg

Social

Chiuse le iscrizioni e conosciute tutte le protagoniste del prossimo campionato di Serie C Gold, adesso è tempo di pensare solamente al mercato, che già è in fermento da diverse settimane, ma che nei prossimi venti giorni vivrà sicuramente il suo culmine, in modo che tutte le squadre possano presentarsi al via della preparazione al gran completo. Quello che vi proponiamo a partire da oggi e per i prossimi giorni, è un focus sui movimenti di mercato: affari chiusi, rumors, trattative, e chi più ne ha più ne metta. Non vogliamo creare problemi a nessuno, ed anche se verifichiamo nella miglior maniera possibile ogni voce, è anche possibile che qualche news si riveli una bufala. Ma in fondo di tratta del mercato, pertanto siamo disponibili a pubblicare smentite e correzioni, se opportunamente segnalate. 

Tra le principali protagoniste di questa prima fase di trattative c'è sicuramente la Vigor Matelica che sta costruendo un roster che sarà uno dei principali protagonisti del prossimo campionato. Dopo coach Leo Sonaglia, la società ha provveduto a confermare anche Elia Rossi, Alessio Sorci, Nicola Trastulli, Samuele Vissani, Alessandro Pelliccioni e Diadia Mbaye. Sono definite le trattative per portare in biancorosso Valentas Tarolis, lungo lituano che nelle ultime due stagioni ha vinto il campionato di Serie C Silver con le maglie dello Janus Fabriano e de Il Campetto Ancona, e per Dalibor Vidakovic, ala forte che lo scorso anno si è diviso tra la Serie B e la Serie C Silver delle due squadre di Recanati. L'ultima notizia, infine, sarebbe quella di un forte interessamento per Francesco Boffini, protagonista negli anni scorsi con le maglie di Poderosa Montegranaro, Virtus Civitanova e Porto Sant'Elpidio Basket, e reduce da un campionato con la Nuova Pallacanestro Vigevano in Serie C Gold. La trattativa ci viene segnalata in uno stato molto avanzato, anche se manca ancora la cosa più importante: l'ufficialità.

Altra società che sta lavorando per essere una delle protagoniste del prossimo campionato è il Nuovo Basket Fossombrone. I biancoverdi hanno confermato coach Gabriele Giordani, così come Alberto Nobilini, William Clementi, Luca e Federico Savelli, Giacomo Tadei, Riccardo Morresi, Edoardo Santi, Riccardo Ravaioli, Filippo Cicconi Massi e Tommaso Barzotti. Due i nuovi acquisti: dalla Pallacanestro Acqualagna è arrivato l'interessante prospetto Tommaso Beligni, autore di un ottimo campionato lo scorso anno in Serie D Regionale, mentre dal Basket Cecina Kadhim Diuof, centro classe 1997 originario del Senegal. Anche Fossombrone è alla ricerca di un ultimo tassello, la trattativa è serrata ed il nome parrebbe importante, ma per ora è tutto top secret, anche se delle novità sono attese a breve.

Chi invece dovrebbe praticamente aver chiuso e completato il proprio roster è la Robur Osimo che ripartirà da coach Gabriele Marini, confermatissimo dopo l'ottima stagione scorsa insieme al resto dello staff tecnico composto da Massimo Balercia e Leonardo Castracani. Praticamente confermata in blocco gran parte della squadra dello scorso anno, anche se nei primi mesi della stagione gli osimani dovranno fare a meno di Giacomo David che si è da poco operato al ginocchio in seguito all'infortunio subito nella parte finale della scorsa stagione. Tanti i giocatori di livello valutati per entrare a far parte della famiglia osimana. Tra gli esterni sono valide opzioni quelle che portano a Fabio Ruini, Ludovico Chiorri, Carlo Ortenzi e Ian Oprandi, mentre per sostituire David, saltata l'ipotesi Daniele Giachi rimasto a Il Campetto Ancona, interessano Nicola Catalani ed Emanuele Piloni, così come un sondaggio è stato fatto anche per Alessio Valentini.

Tutto fatto anche in casa Pisaurum Pesaro che riparte dalle conferme di coach Maurizio Surico e da quelle di Davide Vichi, Giacomo Diotallevi ed Alessandro Chessa. Quattro i nuovi acquisti per la società pesarese: Francesco Alessandroni, in uscita da Falconara, Eugenio Cecchini, lo scorso anno a Fossombrone, Giovanni Volpe, reduce dall'esperienza con il Bramante Pesaro e Matteo Cercolani, che la scorsa stagione si è diviso tra la Fortitudo Alessandria ed il Nova Basket Campli. Vanno sul mercato giocatori come Marco Gnaccarini, Andrea Bartolucci e Denis Jovanovic che interessano a tutte le società pesaresi di Serie C e Serie D. 

Aria di rivoluzione anche in casa Bramante Pesaro, che dopo lo straordinario campionato scorso ripartirà da coach Massimiliano Nicolini. Persi Ricci, Bocconcelli e Crescenzi, saliti tutti in Serie B, e probabilmente anche Morgillo che si diverà tra la Serie A della Vuelle ed il doppio tesseramaneto con la Pallacanestro Senigallia in Serie B, i pesaresi ripartiranno da Gennari, Terenzi e Galdelli, inserendo nel roster diversi ragazzi che si divideranno con l'Under 18 della Vuelle Pesaro, grazie alla collaborazione tra le due società. Dovrebbero essere quattro i senior che guideranno la crescita dei tanti giovani: tra questi ci saranno sicuramente Andrea Giampaoli, reduce da una stagione in Serie B a Livorno, e l'ala forte Tommaso Gamberini, lo scorso anno protagonista a San Marino. Possibile la conferma di Andrea Cambrini, così come vanno seguite le piste che portano a Gnaccarini e Bartolucci, in uscita dal Pisaurum. (per la seconda parte dello speciale mercato CLICCA QUI)

Giuseppe Contigiani

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: