Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Gold: la Robur Osimo al via, Fabio Ruini, Nicola Catalani e Lorenzo Paladino sono i volti nuovi

Sarà una stagione nel segno della continuità quella che inizierà Lunedì prossimo alle 19.30 con il primo allenamento di questo nuovo anno sportivo.
La Robur si presenta infatti ai nastri di partenza del competitivo campionato di C Gold forte del blocco che lo scorso anno ha ben figurato in C Silver, cedendo nei playoff al Campetto poi promossa in serie B solo dopo due battaglie. Tutti confermati dunque a cominciare dallo staff tecnico composto dal capo allenatore Gabriele Marini, dagli assistenti Massimo Balercia e Leonardo Castracani, oltre al fisioterapista Jacopo Burini.

A testimonianza della volontà da parte della società di voler continuare con il progetto tecnico intrapreso lo scorso anno, la squadra è rimasta a trazione fortemente osimana con i confermatissimi Carletti, Domesi, Cardellini, Conti e David a comporre il nucleo senior di cui farà parte anche l’anconetano Bini, reduce dalla miglior stagione della sua giovane carriera, ed i giovani Loretani, Pierucci, Breccia e Rasicci che hanno risposto molto bene alla prima chiamata importante a livello senior.

L’unico giocatore che si è accasato altrove è Andrea Mazzieri, che nonostante abbia preferito un ruolo da protagonista in serie D a Civitanova, resterà comunque all’interno del gruppo come punto di riferimento per tutti. Forte di un gruppo consolidato, la Robur ha potuto pensare al mercato con serenità, cercando quei profili che potessero completare la squadra in vista di un campionato che si preannuncia di livello molto alto ed omogeneo. Il primo acquisto è stato Fabio Ruini, veterano classe 1980 reduce dalla vittoria del campionato con il Campetto dove ha semplicemente dominato soprattutto nella fase nazionale. Guardia di talento ed esperienza di categoria superiore, vanta innumerevoli campionati in serie A ed in serie B, dove ha sempre recitato un ruolo di assoluto protagonista.

Arriva invece dal Falconara Basket il rinforzo nel reparto lunghi, dove la scelta è ricaduta su Nicola Catalani. Una vita passata a Senigallia tra Serie B e l’allora DNC, il giocatore classe 1988 è capace di giocare sia fronte che spalle a canestro, ed è reduce da un’ottima stagione dove ha sfoderato prestazioni anche oltre i 30 punti sfiorando la qualificazione ai playoff. Arriva da Falconara infine anche Lorenzo Paladino, esterno classe 2000 che completerà il roster a disposizione dello staff tecnico. A tutto il gruppo va i migliori auguri di una stagione piena di soddisfazioni, tenendo sempre alti i colori della Robur Osimo.

Ufficio Stampa Robur Osimo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: