Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Unibasket Lanciano pronto all'esordio sul campo del Perugia Basket

Finalmente si comincia. Prende il via in questo fine settimana di settembre il nuovo campionato di C Gold, che dopo diverso tempo riapre le porte alle squadre abruzzesi. L’Unibasket Lanciano e il Magic Basket Chieti rappresenteranno la regione in un raggruppamento molto difficile che comprende le squadre di Marche e Umbria. Impossibile fare pronostici in un girone che vedrà sul parquet moltissimi giocatori che si sono ben comportanti in serie B.

L’Unibasket Lanciano di coach Claudio Corà inizia a Perugia il suo cammino. Il nuovo sodalizio, che ha raccolto la sfida della We’re Basket nel territorio frentano, è costruita in maniera lucida attorno a diversi punti fermi. Il primo è il totem Povilas Cukinas, il pivot lituano che già nel precampionato ha dimostrato di fare la differenza senza se e senza ma; il secondo è il blocco della We’re Basket, con capitan Martelli e Agostinone a dare affidabilità e qualità sull’esterno, ben supportati da quel Fabio D’Eustachio che già l’anno scorso si era ben comportato arrivando a stagione in corso; con loro, diversi under di scuola ortonese. Il terzo blocco è quello costituito dai giovani cresciuti con la Pescara Basket, pronti a dare talento, dinamismo e spregiudicatezza alla squadra affidata all’espertissimo coach veneto, rafforzata ulteriormente da un’ala grande di assoluta affidabilità come Adonide, anche lui uscito dal vivaio pescarese e protagonista delle promozioni di qualche anno fa.

Di certo, l’avventura di Lanciano comincia da un campo difficile come quello umbro, dove Perugia Basket cercherà di partire con il piede giusto in una stagione che si preannuncia lunga e combattuta. Gli umbri lo scorso anno sono arrivati fino alla Gara 5 della finalissima della C Silver, dove hanno dovuto cedere il passo alla forte Foligno. Il roster a disposizione del confermatissimo coach Piselli è rimasto sostanzialmente invariato, con la sola aggiunta di Elia Frolov, pivot di origine russa che in realtà ha vissuto a Terni e ha sfidato i suoi nuovi compagni di squadra proprio nei playoff della scorsa stagione.

Il presidente Carlo Valentinetti, ha raccontato così l’approccio alla prima partita di campionato: “La vigilia è stata scossa dalla notizia della morte di Davide Griffo, che ha sconvolto tutta la società, avendo conosciuto questo splendido ragazzo nell’anno della serie C. Iniziamo questo cammino con il cuore affranto da questo grande dolore. Speriamo che sia un buon campionato e che i ragazzi siano sereni nell’affrontare questa nuova avventura. La C Gold è un campionato nuovo a cui approcciamo con curiosità e tanta voglia di fare bene”.

Appuntamento a Perugia domenica 30 settembre alle ore 18:00. Gli aggiornamenti sul match saranno disponibili sulla pagina Facebook dell’Unibasket dove ci saranno altre news prima della partita. Sabato 6 ottobre si giocherà la prima partita a Lanciano, mentre tutto il sodalizio Unibasket sarà presentato a Pescara martedì 2 ottobre alle ore 19:00 con la conduzione del giornalista Enrico Giancarli. C’è ancora tempo per acquistare il proprio abbonamento: la campagna non è ancora finita.. “Manchi solo tu!”.

Vincenzo De Fanis – Ufficio Stampa Unibasket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: