Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Chieti Basket supera la B-Chem Virtus PSG e conquista la prima vittoria stagionale

L’Asd Chieti Basket festeggia la prima vittoria stagionale al PalaTricalle contro la Virtus Porto San Giorgio al termine di quaranta minuti di buonissimo livello. I marchigiani provano a metterci in difficoltà puntando tutto sulla velocità ma, dopo un primo tempo dispendioso, crollano nella ripresa lanciando i padroni di casa verso il traguardo dei primi due punti. Da registrare un Berardi “on fire” dall’arco (5/5) insieme ad Oliva e Cocco che trascinano la propria squadra nei primi due quarti, prima di cedere il “testimone” ad un coriaceo Bantsevich nella ripresa oltre al già citato Berardi. Finalmente questi ragazzi raccolgono i primi frutti dopo mesi di duro lavoro!

Ci si aspettava una gara impostata sulla velocità e sul ritmo più che sulla tattica e così è stato il primo periodo di gioco con i virtussini di Porto San Giorgio che, nonostante si siano presentati in otto, provano a sfruttare l’esperienza ed il tonnellaggio di Antonini sotto canestro per liberare gli esterni. Le due compagini creano poco e concretizzano ancor meno, specie Chieti. La nostra panchina, allora, prova ad intervenire chiamando time out al 6’ dopo il primo accenno di fuga degli ospiti (3-9). Gli effetti sperati si fanno vedere con un break dei teatini (7-0) che attaccano bene la zona 2-3 avversaria con Mijatovic e Berardi, aumentando poi la solidità difensiva con una zone press a tutto campo che ci fa chiudere il quarto in recupero (14-16).

Se i primi dieci minuti sono stati abbastanza interlocutori, nel secondo quarto esplode definitivamente la partita con i padroni di casa che trovano in Berardi dall’arco (3/3) e Cocco sotto le plance i principali terminali offensivi sebbene i marchigiani non restino a guardare restando a contatto con Grossi e Riga dalla linea dei 6,75 (29-28 al giro di boa). Purtroppo la prestazione degli uomini di coach Mucci viene macchiata da alcune palle perse di troppo in transizione, vanificando delle buone coperture difensive. Sfruttando questo, la Virtus Porto San Giorgio resta a contatto con i nostri, rientrando negli spogliatoi con un leggero vantaggio (38-41).

Dopo la pausa lunga, l’Asd Chieti Basket dimostra di rientrare sul parquet più concentrata rispetto agli avversari. Tutto parte dalla difesa asfissiante e capace di anticipare quando il pallone giunge in post basso da Antonini. Sospinti da Oliva, vero fattore nelle due fasi, e dai punti decisivi di Cocco e Bantsevich, i nostri ragazzi escono sulla lunga distanza, complice anche le rotazioni limitate a disposizione di coach Romano. Con una prova di sicuro tenace, i biancorossi disputano un terzo periodo da vera squadra, invertendo il trend stagionale che ci vedeva sempre in difficoltà ad inizio ripresa (58-51).

Una partita dispendiosa e giocata su ritmi altissimi tende a pesare sulla squadra che dispone di meno cambi, in questo caso la Virtus che alza il piede dall’acceleratore dopo aver speso tanto. Chieti ovviamente sfrutta a proprio vantaggio la situazione, consolidando il gap sulla doppia cifra. Un sussulto finale per i marchigiani, che si riportano sul -6 (73-67), viene tamponato egregiamente. La squadra del Presidente Di Masso centra la prima vittoria stagionale che ha un sapore particolare perché ottenuta tra le mura amiche del PalaTricalle e perché contro una diretta avversaria in campionato. Successo impreziosito dal fatto che cinque uomini (Berardi 19, Bantsevich 19, Cocco 11, Oliva 10, Pappalardo 10) chiudono in doppia cifra (81-69).

Asd Chieti Basket: Abdulai 3, Oliva 10, Berardi 19, Pace, Bantsevich 19, Cassano, D’Onofrio, Sarchioto 3, Cocco 11, Pappalardo 10, Mijatovic 6. Coach Mucci.
Tiri da 2: 23/41 – tiri da 3: 9/23 – tiri liberi: 8/12

Virtus Porto San Giorgio: Antonini 11, Calcinari 8, Grossi 25, Mancinelli 7, Lucidi, Riga 4, Tizi 9, Treggiari 5. Coach Romano.

Parziali: 14-16; 24-25 (38-41); 20-10 (58-51); 23-18 (81-69)

Area Comunicazione Asd Chieti Basket – Emanuele Di Nardo

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: