Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Playout G2: Porto Sant'Elpidio Basket ancora convincente, Domenica primo match point

Malloni Bk Porto Sant'Elpidio - Mastria Vending Catanzaro 77-56
Parziali: 19-14, 47-20, 57-39, 77-56.

Malloni Bk Porto Sant'Elpidio: Igor Biordi 24 (9/11, 1/4), Marco Cucco 18 (3/4, 4/9), Diego Torresi 9 (3/7, 1/1), Joshua Giammo 8 (1/3, 1/3), Francesco Cinalli 7 (0/3, 1/5), Davide Marchini 5 (1/2, 1/3), Andrea Marconi 5 (1/2, 1/3), Nicola Rosettani 1 (0/0, 0/2), Mattia Balilli 0 (0/1, 0/0), Nathan De souza 0 (0/1, 0/0), Milos Divac 0 (0/0, 0/0). All.re Schiavi

Mastria Vending Catanzaro: Andrea Locci 20 (10/14, 0/0), Gianmarco Gobbato 12 (6/9, 0/1), Francesco Scala 8 (0/2, 2/2), Andrea Procopio 7 (3/9, 0/3), Amar Klacar 5 (1/4, 1/6), Stefan Malkic 4 (2/4, 0/1), Paolo Frascati 0 (0/2, 0/1), Cosimo Commisso 0 (0/2, 0/1), Mattia Dolce 0 (0/2, 0/0), Marco Mastria 0 (0/0, 0/0). All.re Furfari

PORTO SANT'ELPIDIO - La Malloni batte ancora Catanzaro e conquista gara 2 per 77-56. Gara che ha avuto poco da dire se non nel primo periodo quando i giallorossi hanno retto al ritmo dei padroni di casa. Il 19-14 della prima sirena è il minimo vantaggio con la quale la Malloni chiude ogni parziale: già dai secondi dieci minuti l'inerzia è tutta biancoazzurra grazie alle giocate di Biordi nel pitturato e ai canestri da fuori di Cucco. Il 47-20 dell'intervallo è già una sentenza: gara in ghiaccio, con coach Schiavi che ruota tutti gli effettivi ma che deve rinunciare per infortunio anche a Divac, in panca ad onor di firma.

La leggera flessione del terzo periodo non muta l'andamento di una partita che al 30' vede avanti la Malloni ancora di 18 punti (57-39). L'ultimo quarto serve solo a definire il punteggio ed al caloroso applauso che il palas di Via Ungheria riserva ad Andrea Locci, lungo catanzarese tra i migliori in campo. Finisce 77-56, la Malloni conduce 2-0 nella serie e domenica scenderà in Calabria con l'obiettivo di archiviare subito la pratica e prepararsi al meglio al concentramento del 18-19 Maggio sempre nel caso in cui Teramo dovesse eliminare Campli. L'odissea prosegue ma non si molla niente.

Marco Biagetti
Area Comunicazione Malloni Basket P.S.Elpidio

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: