Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Basket Assisi pronto a ripartire con un programma ambizioso e lungimirante

Il Basket Assisi riparte di slancio in questo inizio di stagione, con un roster importante strizza l’occhio al futuro. Dopo due anni di alti e bassi negli ultimi campionati, la finale play off nella stagione 2017/18 e il nono posto l’anno scorso, ha indotto la dirigenza a muoversi in anticipo in questo campionato di serie D, che si preannuncia di altissimo livello. Ebbene con questo spirito e con questa rinnovata fiducia, il Basket Assisi sta programmando il futuro ponendo in essere un progetto ambizioso e lungimirante a partire dal prossimo e per i campionati a venire.

Progetto ambizioso dicevamo che ha trovato quale primo estimatore coach Giacomo Felicetti fresco vincitore dello scorso campionato di D regionale con il Basket Spello, che quest’anno vuole ripartire da zero, cercando nuovi stimoli e rimettersi in discussione con questa società, il Basket Assisi. Manna dal cielo, di meglio non poteva chiedere la dirigenza assisiate, intenzionata a ripartire dalle sue certezze, i ragazzi di sua proprietà che bene hanno fatto in queste ultime due stagioni e che rappresentano a tutt’oggi una base importante su cui costruire il futuro.

I vari Bartocci, D. Capezzali, S. Papa, Gian. Caputo e i giovanissimi Sensi e Landrini, come dire esperienza e futuro, sono confermati in blocco, ai quali si aggiungono le riconferme di M. Papa, Mazzotti, Valli, Frustichino e Taddeucci, colonne portanti della scorsa stagione e gli arrivi di quest’ultimo periodo che vanno a sostenere un roster di per se molto interessante. L’arrivo di Orazi, Ciancabilla, Meniconi, Mariucci e Marini autorizzano i tifosi più veraci a pensare in grande, ma la composizione del girone, il numero delle squadre (17) e il valore di alcune compagini umbre e non, invitano ad una riflessione più profonda. Insomma si preannuncia un girone difficile, si prevede un campionato combattuto con almeno 4/5 squadre attrezzate per il salto di categoria. Staremo a vedere.

Ufficio Stampa Basket Assisi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: