Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Tanto entusiasmo per la prima tappa del "Poderosa on tour" al PalaVirtus di Macerata

Erano circa 70 i ragazzini del settore giovanile della Abm che ieri pomeriggio hanno accolto al PalaVirtus di Macerata la XL EXTRALIGHT® per la prima tappa stagionale del “Poderosa on Tour”, l’iniziativa con la quale la squadra gialloblu visita alcune delle realtà del territorio marchigiano. I giovani talenti del basket maceratese hanno assistito con grande attenzione alla seduta diretta da coach Ciani, che a fine allenamento si è intrattenuto insieme a loro insieme al responsabile del settore giovanile dell’Abm Giovanni Albanesi:

«E’ bello e giusto dare il nostro contributo laddove si cerca di fare basket con passione come qui a Macerata – ha sottolineato coach Ciani – una parola magica per arrivare in Serie A non c’è. O meglio c’è il lavoro. Le doti naturali e il talento aiutano, ma la cosa che accomuna tutti i grandi campioni è la cura di questi doni. Se il giocatore di talento non lavora, lo spreca. Il lavoro lucida i gioielli che uno ha e chi è meno dotato a volte col lavoro arriva più in alto di altri che non l’hanno fatto altrettanto pur avendo doti di partenza maggiori. Coltivate la passione che avete, guardate partite e allenamenti, leggete tanto. Fare le cose per bene è l’unica via, altrimenti è solo tempo perso».

Dopo le parole, i fatti: gadget griffati Poderosa per tutti, poi via in campo per selfie e autografi coi campioni gialloblu, presi d’assalto dai talenti in erba della cantera maceratese, da sempre un punto di riferimento per la pallacanestro delle Marche del sud: dalle sue fila, ad esempio, arriva uno degli avversari del big match di domenica della XL EXTRALIGHT®: l’ala della Tezenis Verona Giovanni Severini.

Fonte: ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: