Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Senigallia, Giacomo Gurini ''Se regaliamo le partite come contro Mestre il campionato sarà ancora più difficile''

Non era al meglio - e non poteva esserlo dopo il lungo stop - ma Giacomo Gurini è riuscito comunque a dare il suo solito contributo in fase realizzativa, come dimostrano i 17 punti messi a referto nei 25 minuti in cui è stato in campo. Un rientro più che positivo, a differenza del risultato maturato contro Mestre.

"Purtroppo un'altra gara che non abbiamo affrontato nel modo giusto dal punto di vista difensivo e siamo stati costretti a rincorrere l'avversario per 40 minuti. Il fatto di avere avuto a disposizione il tiro della vittoria fa ancora più arrabbiare perché significa che con più attenzione avremmo potuto far nostri i 2 punti. Nelle prossime giornate, non possiamo permetterci cali di attenzione in difesa: sapevamo già che sarebbe stato un campionato difficile, ma se regaliamo anche queste partite lo sarà ancora di più!".

Anche coach Paolini si sofferma sui problemi della fase difensiva: "Abbiamo commesso molti errori, giocando al ritmo che volevano loro senza aver avuto un apporto positivo dalla nostra difesa. Abbiamo subito troppi 1vs1 e concesso una percentuale realizzativa molto alta!".

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Senigallia 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: