Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Feba Civitanova riparte con la sfida interna contro la Pallacanestro Firenze

La Feba Civitanova Marche torna in campo. Dopo la pausa “forzata” dello scorso weekend, a causa del rinvio del match chiesto dal CUS Cagliari per dei casi di positività al covid, le momò riprendono il loro cammino in campionato: si riparte con un’altra sfida casalinga contro il Palagiaccio Firenze. Le toscane occupano la nona posizione con 12 punti e sono reduci da due sconfitte consecutive. Il roster di coach Stefano Corsini può contare su alcune giocatrici di assoluto livello, tra cui la “totem” Klara Pochobradska, l’esperta Nadia Calamai e la promettente Marta Rossini, e quindi sarà un test importante per le biancoblu per cercare di vendicare lo stop dell’andata.

“Siamo reduci dalla sconfitta sul filo di lana contro la capolista Brescia che ci ha dato tanto entusiasmo e tanta voglia di vincere – commenta Francesca Rosellini – Domenica sarà un bel banco di prova per noi perché affronteremo una squadra alla nostra portata e, con i nuovi innesti, la nostra squadra sta crescendo tantissimo. Stiamo lavorando tanto ed anche le giovani stanno crescendo molto. Ritroverò da avversarie Calamai e Pochobradska che conosco bene, avendoci giocato insieme ad Empoli, e quindi sarà una bella partita”.
Palla a due domenica 14 febbraio alle ore 18.00 al Palazzetto di Civitanova Alta. Dirigono l’incontro Arianna del Gaudio di Massa di Somma (NA) e Marzia di Tommaso di Pescara.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: