La Real Sebastiani Rieti in trasferta ad Avellino. Coach Righetti ''Vogliamo tornare subito alla vittoria''

Domenica (ore 18.00), nell’undicesima giornata del girone D1 la Real Sebastiani Rieti, al Pala Del Mauro, fa visita alla Felice Scandone Avellino. Una gara tra la prima della classe e il fanalino di coda del girone laziale-campano, in cui i reatini sono chiamati ad una reazione dopo la prestazione incolore offerta sabato al PalaSojourner contro la PSA, che è costata la prima sconfitta in campionato. Bisognerà riprendere da subito il ruolino di marcia tenuto fino al match contro Formia, in vista della fase ad orologio che, come sappiamo, unirà le classifiche dei sotto-gironi D1 e D2, quest’ultimo guidato dall’unica squadra ancora imbattuta nei tre maggiori campionati italiani (Serie A, A2 e B): la CJ Basket Taranto. All’antivigilia della gara che attende i suoi, Righetti analizza in primis la settimana appena passata:

”Non è stata una settimana come le altre, quando vieni da una sconfitta ci sono delle cose su cui bisogna riflettere. I ragazzi si sono allenati intensamente e questa è una cosa che apprezzo molto, soprattutto per la voglia messa in settimana di reagire immediatamente alla brutta sconfitta di sabato e riprendere da subito il cammino interrotto con Sant’Antimo”. Successivamente l’Argento Olimpico si proietta sul match di domenica: ”All’andata siamo partiti forte, quella è stata una delle nostre migliori prestazioni, ma ogni gara è storia a sé. Loro vengono da un periodo dove non hanno raccolto punti e vorranno sicuramente ribaltare il trend negativo tenuto nelle ultime partite, ci aspettiamo una gara totalmente diversa da quella giocata a dicembre. Noi vogliamo fare uno step in avanti a livello di mentalità, qualità di gioco e di situazioni. Mi aspetto una partita molto combattuta”.

Fonte: ufficio stampa Real Sebastiani Rieti 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!