La Feba Civitanova ospita la Jolly Acli Livorno. Coach Carmenati ''Dobbiamo eliminare le pause durante la partita''

La Feba Civitanova Marche a caccia di punti. Dopo gli ultimi stop, le momò hanno voglia di rimettersi in cammino per cercare di risalire la china della classifica. Domenica le biancoblu ricevono la visita del Jolly Acli Livorno, in una sfida chiave in ottica salvezza. Infatti le toscane sono appaiate con le momò a quota 10 in classifica generale, in un match importante per ottenere punti preziosi. La compagine di coach Marco Pistolesi è reduce da un buon momento in cui è riuscita a strappare punti contro le prime della classe, Brixia Basket e Techfind Selargius, rilanciando la sua corsa verso la salvezza. Le toscane hanno tratto giovamento dall'innesto dell'ultima arrivata, la pivot croata Tea Pesic, che insieme alla guardia Francesca Orsini sono i principali terminali offensivi della squadra livornese.

“Sarà importante cogliere la vittoria, – commenta coach Gabriele Carmenati – siamo reduci da una partita contro una compagine di livello come il Nico Basket, mentre domenica ci attende un avversario con cui siamo appaiati in classifica. Dobbiamo andare in campo decise e convinte di quello che riusciamo a fare. Attualmente realizziamo 62 punti di media, quindi dovremo far fare alle nostre avversarie 60 punti per ottenere il successo, perciò stiamo lavorando con questo obiettivo. Mi dispiace perchè le ragazze si impegnano sempre durante la settimana e quindi si meritano la vittoria per il lavoro svolto. Purtroppo abbiamo troppe pause durante la partita, come è accaduto sabato contro Nico Basket, e questo non deve succedere”.

Palla a due domenica 28 Marzo alle ore 18.00 al Palazzetto di Civitanova Alta. Dirigono l'incontro Davide Donato Nonna di Casamassima (BA) e Cosima Schena di Castellana Grotte (BA).

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!