Amatori Pescara, coach Castorina ''Mennilli in campo con una caviglia infortunata è l'immagine della nostra stagione''

L'Amatori ha chiuso a Pesaro la sua annata, assai travagliata. La crescita degli Under, uno degli obiettivi stagionali del club, e la creazione di un gruppo coeso e compatto, tuttavia, sono note liete e punti di partenza importanti per guardare al futuro. Così coach Renato Castorina nella sua disamina del match (e non solo):

"La differenza di energia e le diverse percentuali al tiro hanno determinato questa sconfitta con la quale chiudiamo il nostro campionato. Complimenti al Pisaurum che si è dimostrata squadra intensa in difesa e dal grande potenziale offensivo. Purtroppo dopo un primo quarto più che buono, alcune palle perse si sono trasformate in contropiedi del Pisaurum che hanno scavato un primo solco. Le scarse percentuali hanno complicato ulteriormente la nostra partita. Il dover ricorrere, per la situazione falli e le rotazioni linitatissime, alla difesa a zona anche con quintetti "piccoli" ha determinato tanti secondi tiri a vantaggio di Pisaurum che ha sempre gestito dal terzo quarto in poi la partita.

Le note positive vengono dalla conferma della crescita dei nostri under, ed ancora una volta dall'atteggiamento di compattezza e dedizione di tutta la squadra, con una nota particolare per Mennilli che, già in precarie condizioni fisiche all'inizio, è stato in campo nonostante una distorsione alla caviglia rimediata in partita giocando sopra al dolore. Mi piace pensare che questa sia l'immagine di tutta la squadra che ha sempre giocato andando oltre le difficoltà enormi di quest'anno".

Fonte: ufficio stampa Amatori Pescara

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!