Sambenedettese Basket, presentato lo staff tecnico con una grande novità

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/31-07-2022/sambenedettese-basket-presentato-staff-tecnico-grande-novit-600.jpg

Social

Nella splendida cornice del Parco Cerboni la Sambenedettese Basket ha presentato il proprio Staff per la stagione 2022/23 davanti a moltissimi atleti, alle loro famiglie e numerosi appassionati.

Il primo ad essere presentato è stato coach Piero Bianchi, grande novità dello staff tecnico rossoblù che guiderà le formazioni Under 17 Nazionale Eccellenza e Under 15 Nazionale Eccellenza. La Sambenedettese Basket Academy mette al servizio dei ragazzi un allenatore con leadership, esperienza, competenza ed abituato a calcare palcoscenici importanti.

Piero Bianchi ha iniziato la propria carriera da allenatore a Roseto dal 1987 al 1990 come responsabile del settore giovanile e assistente della Prima Squadra con una promozione in B1. Successivamente allenerà per 4 stagioni il Silvi con un’altra promozione conquistata in serie C1.

Nel 2001 la sua prima esperienza nelle Marche dove alla guida del Porto Sant’Elpidio vince il campionato ed ottiene la promozione in B2 e successivamente raggiunge le semifinali playoff per la B1. Nelle annate successive allena in B1 a Senigallia e in B2 a Bisceglie. Nel 2008/09 è assistente allenatore in serie A2 a Roseto e nell’anno successivo a Jesi. Dal 2011 al 2013 è Allenatore della Poderosa Montegranaro dove conquista la promozione in B2. Dal 2016 al 2018 è stato Allenatore del Teramo Basket 1960 in serie B. Nel 2020 torna ad occuparsi di settore giovanile con la formazione del Basketball Teramo.

Queste le parole di coach Piero Bianchi in occasione della presentazione “Mi è successo molte volte di essere presentato ma mai come allenatore delle giovanili. Ho 27 campionati senior alle spalle e un po' meno di settore giovanile. Quest’anno è capitata questa opportunità a San Benedetto ma già dal 2020 ho deciso di occuparmi solo delle squadre di settore giovanile. Questo mondo è completamente diverso da come lo ricordavo come mentalità dei ragazzi, come attitudine; con moltà umiltà mi sono rimesso a studiare per essere aggiornato ed al passo con i tempi e con le nuove metodologie. La piazza di San Benedetto dall’esterno appare come un posto dove le potenzialità sono enormi per strutture, bacino di utenza e dirigenti appassionati. La sensazione dall’esterno è che queste potenzialità non siano state esplorate tutte; per questo ho molta curiosità di vedere dall’interno cosa si può fare. Oggi sono qui a parlare, da domani faremo solo fatti ovvero lavoro sul campo. Gli allenatori di settore giovanile sono spesso invisibili; tutta questa attenzione per presentare uno staff di settore giovanile è molto positiva e stimolante”.

In seguito prende la parola Geremia Ciaralli, confermatissimo nel ruolo di Responsabile Minibasket; Geremia, laureato in Scienze Motorie rappresenta nonostante la sua giovane età un’eccellenza nel panorama degli Istruttori Minibasket.
“San Benedetto è una piazza molto importante e molto stimolante. Ringrazio la società che mi ha permesso di lavorare egregiamente nella passata stagione. Abbiamo appena terminato il camp estivo ed in questa stagione possiamo dire di aver raggiunto numeri importanti; è stato un anno particolare in cui abbiamo dovuto fare sacrifici. Non vediamo l’ora di partire con la nuova stagione”.

Viene quindi presentata la Professoressa Marina Cappelli che dopo essere stata Preparatrice Fisica nella stagione 2021/22 della prima squadra, si occuperà anche delle formazioni Under 15 ed Under 17.
"Sono stata qui a San Benedetto diversi anni fa e per 10 anni; sono tornata l’anno scorso. È una piazza che a me piace tantissimo. Quest’anno sarà una bella esperienza perché potrò lavorare in Prima Squadra con Alessandro che farà una pallacanestro moderna dove il gioco e la preparazione atletica sono integrate. Nel settore giovanile collaborerò con Piero Bianchi e per me è un onore e non vedo l’ora di cominciare"

Conclude la presentazione coach Alessandro Roncarolo che quest’anno oltre a ricoprire il ruolo di Responsabile del Settore giovanile guiderà anche la prima squadra in Serie C Gold.

“Chiudiamo con questa settimana un altro anno di lavoro molto impegnativo per tutti noi. Sperando di aver chiuso definitivamente con il covid, vorremmo ripartire da settembre al 100%. Abbiamo portato a termine tutti i campionati, disputando tutte le partite e forse siamo l’unica società ad averlo fatto. Non abbiamo mai mollato grazie all’impegno degli Allenatori, dei Dirigenti e dei Genitori che ci hanno aiutato. Geremia molti di voi lo hanno già conosciuto; è secondo me il miglior Allenatore di Minibasket della regione. Abbiamo fatto su di lui un grande investimento; lui risponde con grande passione e grandi competenze. Nel mese di Agosto mentre molti di noi si riposeranno lui parteciperà al secondo anno del Master Nazionale di Minibasket; sono pochissimi ad avere questa qualifica. Per noi è un onore incredibile avere un Istruttore come lui e speriamo di averlo per tantissimi anni.

L’anno scorso abbiamo rifondato il settore minibasket con Geremia, Francesco Di Matteo e Marco Borgognoni; quest’anno abbiamo voluto fare un grande sforzo con il settore giovanile e abbiamo portato una figura che per noi era impensabile di avere a San Benedetto. Un allenatore conosciuto e rispettato da tutti in tutta Italia, un allenatore che ovunque è andato ha lasciato un ottimo ricordo e che abbiamo l’onore di avere per i nostri due gruppi migliori di Eccellenza. Siamo sicuri che Piero Bianchi ci darà una grossa mano con la sua esperienza e la sua conoscenza del gioco. Chiunque ha giocato o seguiva i campionati Nazionali lo conosce; chi si è avvicinato più recentemente al basket avrà modo di vedere come lavora. Per i gruppi giovanili più grandi c’è l’innesto della Professoressa Cappelli. L’anno scorso in una stagione tribolata della Prima Squadra c’è stata una certezza che è stata il suo lavoro fisico svolto in maniera eccellente. Porteremo le sue qualità e professionalità anche nel settore giovanile.

Ogni gruppo giovanile sarà seguito da un Preparatore Fisico con il Professor Vincenzo Romano che seguirà i gruppi più piccoli continuando il suo ottimo lavoro svolto negli anni passati. Per quanto riguarda la prima squadra la nostra idea è sempre stata quella di puntare sui ragazzi giovani ed in particolare sui nostri ragazzi. Siamo partiti da 5 anni che è relativamente poco tempo per un settore giovanile; tuttavia l’anno prossimo tutti i nostri ragazzi che si vorranno mettere in discussione avranno una possibiltà. Sono qui presenti per fare un esempio due ragazzi, Alessandro ed Antonio Maiorana, due ragazzi che abbiamo preso dal Minibasket; l’anno scorso hanno giocato in serie D facendo i playoff giocando anche contro chi aveva il triplo dei loro anni; l’anno prossimo giocheranno in serie C. Sono ragazzi normalissimi come tutti gli altri, cresciuti qui a San Benedetto; se arriveranno loro vuol dire che può arrivare chiunque.

Faremo una squadra giovane con tanto entusiasmo; l’entusiasmo che mettiamo noi nel fare le cose vorremmo che tornasse indietro da Voi; attraverso il sostegno e la partecipazione. Dobbiamo essere onesti; a noi avrebbe fatto piacere avere qui qualcuno della stampa e dell’amministrazione comunale, per far vedere che quello che stiamo facendo ha un valore; perché noi diamo tanto valore a quello che facciamo e c’è bisogno del sostegno di tutti per crescere ancora. Quest’anno vedrete giocare ragazzi del posto che con il Vostro sostegno siamo sicuri che riusciranno a fare un bellissimo campionato. I ragazzi lavoreranno tanto durante la settimana vi chiediamo di venire tutti alla partita la domenica per fare il tifo per dei ragazzi che si metteranno in gioco indossando la nostra maglia che dovrebbe essere quella di tutta la città”.

Fonte: ufficio stampa Sambenedettese Basket 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!