Serie A: Matteo Spagnolo ha vinto il premio di Best Under 22 - IBSA

Matteo Spagnolo della Dolomiti Energia Trentino ha conquistato il premio di Best Under 22 - IBSA della regular season della Serie A UnipolSai 2022/23, superando gli altri candidati Davide Casarin (Tezenis Verona), Mouhamet Rassoul Diouf (UNAHOTELS Reggio Emilia), Leonardo Faggian (NutriBullet Treviso Basket) e Niccolò Mannion (Virtus Segafredo Bologna).

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

Al suo debutto in Serie A con la maglia di Cremona aveva già fatto intravedere quanto fosse speciale, tanto da essere selezionato con la numero 50 al Draft NBA dopo una stagione da 12.2 punti, 3.5 rimbalzi, 2.6 assist e 11.2 di valutazione. Matteo Spagnolo si è trovato all'interno di un gruppo con ambizioni playoff e l'impegno in EuroCup lo ha aiutato a maturare ulteriormente imparando a gestire le energie, sviluppando anche un'attitudine da leader carismatico. Principalmente utilizzato in uscita dalla panchina, il classe 2003 ha trovato in breve tempo la fiducia di coach Emanuele Molin e non ci ha messo molto per ripagarlo; nelle 24 partite disputate sono arrivati 11.9 punti, 3.5 rimbalzi, 3.0 assist e 14.2 di valutazione che hanno aiutato la compagine trentina a viaggiare ai piani alti della classifica.

Spagnolo ha realizzato almeno 10 punti in tredici partite, almeno 20 punti in tre gare e una striscia di sei gare consecutive in doppia cifra a cavallo tra la sedicesima e la ventunesima giornata. Proprio con la divisa bianconera ha registrato i suoi nuovi massimi in carriera: 24 punti, 8 falli subiti, 3 recuperi e 37 minuti giocati nella gara contro la Tezenis Verona; 35 di valutazione contro la Germani Brescia e 24 di plus/minus contro la Pallacanestro Trieste. All'interno del roster, il nativo di Brindisi è il terzo miglior realizzatore dietro a Darion Atkins (12.5) e Diego Flaccadori (13.2); occupa il primo posto per valutazione media (14.2). Con 23.8 minuti di media è il quarto giocatore più utilizzato della Dolomiti Energia, testimonianza di quanto il capo allenatore veda nell'ex-Real Madrid uno degli elementi fondamentali della propria rosa, in piena ascesa e premiato nella corsa al premio di miglior giovane del campionato. 

Fonte: Lega Basket

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!