La Vigor Matelica sbanca Pescara e chiude i girone di andata in testa alla classifica

Il Bramante chiama, la Halley Matelica risponde. I biancorossi rispondono confermandosi in vetta alla classifica al termine del girone di andata proprio in coabitazione coi pesaresi con la vittoria sul campo dell’Amatori Pescara. Successo sofferto ma meritato per i biancorossi, giunto dopo una partita condotta per ampi tratti ma con i conti chiusi solo nei secondi finali grazie a un ultimo quarto stellare di Riccio (17 punti nel solo quarto periodo).

Non ci si poteva aspettare una partita tutta lustrini sul campo della miglior difesa del campionato e infatti la Halley a tratti soffre la durezza e l’organizzazione dei pescaresi. Di Donato è caldissimo e con 7 punti in un amen produce lo strappetto Amatori (7-2 al 3’). Matelica registra la difesa e, pur tra brutture bipartisan, la partita scorre via sui binari dell’equilibrio, con Mariani e Musci a spingere la Halley avanti alla prima sirena (13-16). Il suo miglior momento la Vigor lo vive in avvio di secondo quarto, quando due bombe in fila di Mariani alimentano il grande avvio di quarto portando la Halley addirittura a +12 (15-27 al 13’). Sembra il preludio alla fuga e invece i abruzzesi ci mettono grande cuore e arrivano fino al -4 (24-28 al 18’ firmato da 5 punti in fila di Mazzarese) prima di chiudere a metà gara sul -8 (24-32).

La Halley sembra poter gestire al rientro sul parquet, anzi, quando entra finalmente in partita Riccio (finito fuori nel primo quarto dopo pochi minuti gravato di 3 falli) i matelicesi tornano di nuovo a +12 (42-54 a 7’ dalla sirena). Ma Pescara non molla la presa, rosicchia punto su punto e con la Vigor in sbandata ritorna fino al -2. La Halley trema, ma nella rumba dei tiri liberi Riccio non sbaglia nulla: la bomba di Serafini per l’ultimo -3 Amatori a 17” dalla sirena è il canto del cigno per i padroni di casa, trafitti a cronometro fermo di nuovo dallo scatenato esterno avellinese. Vittoria d’oro per la truppa matelicese, che spinge la Amatori a -6 in classifica: presto per fare i conti, ma con il girone di ritorno che inizia già domenica prossima a Teramo ogni successo ha peso specifico enorme. (Fonte: ufficio stampa Vigor Matelica)

Amatori Pescara - Vigor Matelica 57-62

Pescara: Gangale, Scozzese ne, Palmucci 12, Serafini 7, Cocco, Pierucci 2, Mazzarese 11, Gjergjevikj, Di Donato 12, Bergamo 4, Origlia 9. All. Fioravanti

Matelica: Provvidenza 7, Verri 1, Mentonelli 2, Carone, Mazzotti 7, Ciampaglia, Riccio 21, Mariani 15, Sulina, Musci 9. All. Trullo

Parziali: 13-16, 11-16, 16-11, 17-19.
Progressivi: 13-16, 24-32, 40-43, 57-62.
Usciti per 5 falli: Serafini (Pescara)

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!