Olimpia Milano, coach Messina ''Abbiamo già giocato bene in emergenza, cercheremo di farlo ancora''

Per l’Olimpia si tratta della terza trasferta consecutiva in EuroLeague che anticipa un trittico di gare casalinghe (Asvel Villeurbanne, Panathinaikos, Baskonia) per chiudere il 2023 e anche la prima parte della stagione. È anche l’ultima trasferta del girone di andata ma una delle più difficili della stagione, contro il Barcellona. Anche se la squadra catalana, che ha vinto l’ultimo titolo spagnolo e giocato tre Final Four consecutive, ha cambiato pezzi di squadra significativi in estate (il coach Sarunas Jasikevicius, Nikola Mirotic, Cory Higgins più Sertc Sanli), qualità del roster e ambizioni sono rimaste inalterate. Roger Grimau al primo anno da capo allenatore sta gestendo una squadra con una forte componente locale grazie agli innesti di Dani Brizuela, Joel Parra e soprattutto Willy Hernangomez. L’unica addizione straniera è stata l’ex seconda scelta assoluta del draft NBA Jabari Parker.

I risultati sono stati eccellenti anche perché l’asse portante (Satoransky, Laprovittola, Abrines, Vesely e Kalinic) ha esperienza e solidità. L’Olimpia arriva a questa gara dopo qualche giorno di stop in un mese composto da 11 gare. Nella settimana passata ha giocato tre partite di livello EuroLeague come è da considerare quella di campionato contro la Virtus Bologna dalla trama simile. Ha giocato bene, costruito vantaggi anche rilevanti per poi smarrirsi in pochi ma dolorosi momenti di abulia. Sono stati fatali a Monaco e Belgrado ma non contro Bologna domenica scorsa. La trasferta di Barcellona ovviamente presenta un carico di difficoltà altissime. I blaugrana sono secondi in classifica e in casa, 7-0 in EuroLeague, 6-1 in campionato. Hanno profondità, energia, tantissima esperienza, taglia fisica imponente anche nei ruoli di centrocampo. Per stare in partita giocando senza Nikola Mirotic e Maodo Lo richiederà grande sforzo fisico e mentale oltre a tanta qualità di gioco.

NOTE – Barcellona-EA7 Emporio Armani Milano si gioca giovedì 15 dicembre, alle 20:30, al Palau Blaugrana di Barcellona con diretta su Sky Sport e DAZN.

GLI ARBITRI – Ilija Belosevic (Serbia), Anne Panther (Germania), Kristaps Kontantinovs (Lettonia).

COACH ETTORE MESSINA – “La nostra situazione di emergenza prosegue, abbiamo giocatori chiave assenti, ma la squadra si è allenata con grande impegno e senso di responsabilità. Abbiamo giocato buone partite in passato nelle stesse circostanze, per cui proveremo a farne un’altra a Barcellona contro una squadra forte, fisica, profonda e molto esperta”. 

Fonte: ufficio stampa Olimpia Milano

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!