Vigor Matelica, Alberto Provvidenza ''Siamo sulla strada giusta, dobbiamo continuare così''

Ancora una settimana di lavoro prima della pausa natalizia per la Halley Matelica. I biancorossi sono attesi da due sfide ravvicinate che proveranno a portare a casa per consolidare il primato in classifica: quella di domenica in casa contro la Braderm Roseto e poi la trasferta di giovedì prossimo sul campo del Pescara Basket.

Intanto i biancorossi tornano al palas di Castelraimondo forti di una serie aperta di quattro vittorie consecutive, allungata domenica scorsa col successo sul parquet della Mediterranea Teramo. «Siamo partiti subito forte, determinati a non scivolare su quella che poteva essere la classica buccia di banana – sottolinea l’ala vigorina Alberto Provvidenza – Teramo è una squadra battagliera, che lotta per evitare posizioni calde, vincere sarebbe stato importante per loro e poi contro la capolista lo scenario poteva essere perfetto. Ma siamo stati subito molto concentrati, abbiamo fatto quello che dovevamo, chiudendo sostanzialmente la partita già all’inizio: quel bottino che abbiamo accumulato all’inizio poi siamo stati molto bravi a gestirlo quando hanno provato a rientrare».

All’andata contro Teramo per il capitano biancorosso era arrivato l’high in carriera in maglia Halley con 22 punti, domenica scorsa di nuovo un’ottima gara condita da 17 punti: Teramo piace a questo Provvidenza. «Non saprei spiegarlo, anche perché, a parte il torneo di inizio stagione dell’anno scorso, era la prima volta che affrontavo Teramo in carriera – nicchia il giocatore della Vigor – evidentemente è una squadra con cui mi accoppio bene, anche perché le loro scelte difensive lasciavano più spazio a noi ali, anche per l’utilizzo della triangolo e due. Sono contento di aver risposto».

Con 10 vittorie e due sole sconfitte, il bilancio del capitano è assolutamente positivo finora. «Super positivo – conferma Provvidenza – siamo molto felici perché era il nostro obiettivo avere questo rendimento. Siamo sulla strada giusta, dobbiamo continuare così».

Domenica arriva appunto Roseto: un avversario che sta rendendo meno del previsto ma che sta cambiando pelle in queste settimane. «Finalmente torniamo a casa in primis, sembra una vita che non giochiamo a Castelraimondo dopo questo mini tour dell’Abruzzo ed è un fattore importante per noi – finisce Provvidenza – la classifica non rende giustizia al valore del roster di Roseto. Poi troveremo una squadra molto diversa da quella che avevamo affrontato all’andata, con un nuovo allenatore e un paio di nuovi giocatori: è una partita ricca di insidie, loro proveranno a strapparci i due punti, noi dovremo difenderci per continuare sulla strada tracciata».

Fonte: ufficio stampa Vigor Basket Matelica 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!