Gentile e Gamble guidano lo Scafati Basket alla vittoria sull'Aquila Basket Trento

Una Givova Scafati senza Pinkins, Strelnieks e Nunge – quest'ultimo out per un problema alla mano – regola senza troppi patemi la Dolomiti Energia Trentino e rimane aggrappata alla speranza di qualificarsi per la prossima Frecciarossa Final Eight. L'asse Grazulis-Biligha apre il sipario sulla partita, dall'altro lato è Robinson (13 punti e 7 assist) ad ispirare prima Gamble (15 punti e 15 rimbalzi) per la schiacciata e poi Gentile (16 punti, 5 rimbalzi, 5 assist, 4 recuperi e 2 stoppate) per il classico jumper dalla media; successivamente, gli ospiti prendono la situazione in mano registrando un parziale di 2-7 per merito della velocità di Ellis (7 punti e 7 assist) e dell'astuzia di Baldwin.

I campani conoscono la pericolosità degli avversari e non vogliono fargli prendere velocità, così nonostante le scorribande di Baldwin (12 punti), la Givova si affida ancora al tandem Gentile-Gamble per portarsi a -3 ad 1' dalla fine del primo quarto; lo stesso numero 5 di Scafati sfrutta il fisico e segna il 14-15 con cui si chiude il decimo minuto di gioco. La Dolomiti Energia rimane a digiuno per 7', mentre il parziale gialloblu si allunga fino al 12-0 grazie ai canestri in transizione di Rivers (13 punti) e alla penetrazione di Logan (12 punti e 4 recuperi), così coach Galbiati è costretto a chiamare il time-out per rimescolare le carte; Baldwin sblocca i bianconeri con un tiro da dietro l'arco e lancia Trento ad un break di 2-7 – a cui si unisce Biligha (12 punti) – utile per riportarsi nuovamente in parità a 5' dall'intervallo (22-22).

I padroni di casa non si fanno scalfire, riordinano le idee e si mettono nelle calde mani di Logan che segna dai 6.75 metri, poi Robinson entra nel traffico per un facile appoggio al ferro; Gentile inchioda una bimane, stoppa Grazulis e sul ribaltamento di fronte è Rivers a trovare il fondo della retina con la bomba del massimo vantaggio campano. Come successo in precedenza, Baldwin connette da dietro l'arco in uscita dal time-out, ma ancora una volta illude la compagine trentina che si ritrova vittima della combo Gamble-Robinson; tuttavia il cuore di Forray – per mezzo di due triple consecutive – permette agli ospiti di portarsi a soli due possessi di distanza fino al singolo tiro libero di Gamble, il quale manda le due rivali alla pausa lunga sul 38-31.

La ripresa continua ad essere a tinte gialloblu: infatti, la Givova piazza un parziale di 6-0 con Rossato, Gentile e Logan tornando a +13; la Dolomiti Energia prova a ritornare in partita armando i polpastrelli di Alviti (10 punti) ed Ellis dietro l'arco dei 6.75, Gamble e Rivers però si esaltano dentro il pitturato avversario rispedendo al mittente il tentativo di rimonta bianconero (50-37). Trento non ha intenzione di fare la comparsa alla BetaRicambi Arena, perciò segna da tre punti con Biligha e forza coach Boniciolli al time-out in seguito ad un break di 2-7 chiuso con la combo Alviti-Grazulis; l'imprevedibilità di Robinson consente a Scafati di rimettersi in doppia cifra di vantaggio, così è proprio lo stesso numero 22 a rispondere poco dopo – con due tiri a cronometro fermo – alla tripla di Alviti.

Negli ultimi 90” gli ospiti segnano grazie ad un tap-in di Udom, la Givova va a referto con un libero di Gamble, ma è la giocata spettacolare in alley-oop tra Ellis e Cooke a scrivere il 57-51 alla mezz'ora di gioco. I padroni di casa vanno per la giugulare in apertura di quarto periodo: Rivers e Gamble si prendono il carico di tutte le responsabilità registrando un parziale di 8-0 che spinge coach Galbiati a stoppare la contesa; l'attacco di Trento non produce più, questo si trasforma dunque in un invito a nozze per Scafati che firma il nuovo massimo vantaggio della sua partita (70-51). Biligha vuole evitare un passivo troppo pesante e prova a spingere i suoi con le ultime energie rimaste, Ellis e Cooke lo seguono ma vengono pareggiati prontamente dall'instancabile duo Robinson-Logan; nel finale, l'alley-oop dell'asse Ellis-Cooke e il jumper di Alviti sigillano sul 75-62 il risultato finale.

Fonte: Lega Basket 

 

Classifica: Serie A - Girone Unico LBA

Squadra Pt G V P
Pallacanestro Brescia 32 20 16 4
Virtus Bologna 30 20 15 5
Olimpia Milano 28 20 14 6
Reyer Venezia 28 20 14 6
Napoli Basket 22 20 11 9
Pallacanestro Reggiana 22 20 11 9
Derthona Basket 20 20 10 10
Aquila Basket Trento 20 20 10 10
Scafati Basket 20 20 10 10
Basket Cremona 18 20 9 11
Pistoia Basket 18 20 9 11
Pallacanestro Varese 16 20 8 12
Dinamo Sassari 16 20 8 12
Treviso Basket 12 20 6 14
Victoria Libertas Pesaro 10 20 5 15
New Basket Brindisi 8 20 4 16
© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!