La Pallacanestro Recanati doma il Basket Giovane Pesaro e conquista la 19° vittoria di fila

I due punti alla Svethia, gli applausi ad una mai doma Basket Giovane che per metà gara spaventa la capolista giunta al successo numero 19 in altrettante gare. Al PalaCingolani-Pierini gialloblu poco brillanti nei primi venti minuti ma decisamente sugli scudi nella ripresa dove mettono il turbo ed archiviano la pratica pesarese. Tanto equilibrio fin dalla palla a due: Reimundo è il più in palla dei suoi e con un canestro più fallo costringe coach Del Bene al primo time-out della serata (11-4), Sablich prende per mano un Basket Giovane orfana di Ricci e Santinelli tornando a -3 (11-8). Due punti di Reimundo e tre personali di Pozzetti chiudono il quarto sul 17-8 in favore di una Svethia che fa fatica però a sciogliersi.

Ed è proprio il secondo parziale a certificare le difficoltà di Sabbatini e compagni: gialloblu imprecisi e le basse percentuali finiscono per dare coraggio agli ospiti che mettono in campo tanta intensità trovando anche una discreta continuità in attacco. Di Francesco e Gueye firmano il -1 (20-19), Sablich dalla lunetta impatta (22-22). Ci prova Clementoni a scuotere i suoi (tripla del 27-22) ma Gueye e compagni non mollano una palla andando addirittura avanti (27-29) con i due personali di Sablich. Si va al riposo sul 33-31 Recanati con l’impressione che occorrerà cambiare marcia. Detto fatto perchè dagli spogliatoi esce un’altra squadra: pronti via e parziale di 8-0 con le bombe di Gurini e Pozzetti unite ai due punti a cronometro fermo dello stesso lungo dorico.

Sablich prova a metterci una pezza ma l’inerzia ora è tutta dei leopardiani che con un contropiede di Pozzetti giungono al massimo vantaggio (43-33). Tripla del -7 di Pagnini (43-36) ma è un fuoco di paglia perchè Clementoni e Pozzetti sono caldissimi (49-36), prima del sottomano di Gurini che fissa il punteggio sul 52-37. Siepi sfrutta un minuto di amnesia e con due conclusioni pesanti dall’arco ricaccia Pesaro a -9 (52-43 al 30′). I ragazzi di coach Di Chiara non si disuniscono ed anzi sfruttano la mano caldissima di Clementoni: parziale di 13-1 che taglia le gambe agli ospiti e fa volare la Svethia (65-44 bomba di Pozzetti).

Di Francesco dalla lunetta per il -17 (65-48), Recanati dilaga con la tripla di Andreani e quattro punti consecutivi di Ndzie (72-51). Gara archiviata, nel finale gloria da tre punti per Crucianelli e Atodiresei. Finisce 80-55, gialloblu lanciatissimi e pronti al match di domenica ad Urbania. (Fonte: area comunicazione Pallacanestro Recanati)

Pallacanestro Recanati - Basket Giovane Pesaro 80-55

Recanati: Alfonsi 3, Gurini 7, Clementoni 20, Andreani 5, Mengarelli, Corvatta, Reimundo 10, Sabbatini 4, Atodiresei 3, Pozzetti 17, Crucianelli 3, Ndzie 8. All. Di Chiara

Pesaro: Barilari 4, Di Francesco 11, Aloi 3, Bonazzoli, Siepi 11, Sablich 13, Alessandroni, Pagnini 3, Colotti 3, Gueye 7, Lorenzi. All. Donati

Parziali: 17-8, 16-23, 19-12, 28-12.
Progressivi: 17-8, 33-31, 52-43, 80-55.
Usciti per 5 falli: nessuno

Photo Credits: Alfonso Alfonsi

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!