La Pallacanestro Brescia domina sul campo di Napoli Basket

La Germani Brescia si impone nettamente sul parquet della Generazione Vincente Napoli Basket nel primo anticipo della 19ª giornata. Dopo la tripla in apertura di Brown, gli ospiti sfruttano bene i tagli dei lunghi Akele e Bilan e le bombe di Massinburg e Petrucelli per il primo allungo sul 3-12. Una schiacciata di Owens scuote la Generazione Vincente ma le ottime triple ben costruite per Gabriel e Massinburg fanno volare la Germani sul +15. Dopo un timeout chiamato da coach Milicic, Christon e Bilan siglano il 5-24 nel pitturato, capitan De Nicolao con un’incursione e Brown con una tripla riaccendono Napoli e Zubcic dalla lunetta accorcia ulteriormente lo svantaggio.

Un canestro dall’arco di Cournooh, tuttavia, sigilla un super primo quarto lombardo sul 12-30. Gli ospiti continuano poi a premere sul pedale dell’acceleratore con un gran Cournooh e il tap-in di Petrucelli vale il massimo vantaggio sul +21, prima che Sokolowski sigli in transizione i canestri del 20-36. Successivamente, Burnell e una tripla di Massinburg respingono le folate di Owens e compagni, prima che Christon ribatta a Ennis mantenendo le distanze (28-48). Al termine del tempo, Bilan e Massinburg continuano a punire gli avversari nei pressi del ferro e ad aggiornare il massimo vantaggio sul 28-54.

Ad inizio ripresa, De Nicolao di puro orgoglio si carica sulle spalle la Generazione Vincente e i tiri liberi di Owens e Brown accorciano le distanze da Petrucelli e compagni (38-56). Con le triple di Massinburg e Gabriel, Brescia riesce ad arginare le ulteriori folate di Brown ed Ennis, prima che Pullen sigli i liberi del 46-62. Tocca poi a Cournooh caricarsi Brescia sulle spalle, una tripla di Sokolowski e un gioco da tre punti di Ennis tengono comunque viva Napoli (53-69). Al termine del quarto, una schiacciata facile di Christon in contropiede lascia tuttavia serena la Germani (53-71 dopo 30’). Successivamente, Zubcic trova maggiore continuità salendo di colpi nel pitturato ma Massinburg e Christon sono cinici nel punire ogni errore avversario e Cournooh insacca un’altra bomba, permettendo così a Brescia di tornare avanti di 20 lunghezze e di chiudere agevolmente fino all'83-104 conclusivo.

Fonte: Lega Basket

 

Classifica: Serie A - Girone Unico LBA

Squadra Pt G V P
Virtus Bologna 44 30 22 8
Olimpia Milano 44 30 22 8
Pallacanestro Brescia 42 30 21 9
Reyer Venezia 38 30 19 11
Pallacanestro Reggiana 32 29 16 13
Aquila Basket Trento 30 30 15 15
Derthona Basket 28 30 14 16
Napoli Basket 28 30 14 16
Pistoia Basket 28 29 14 15
Dinamo Sassari 28 30 14 16
Basket Cremona 24 30 12 18
Pallacanestro Varese 24 30 12 18
Treviso Basket 24 30 12 18
Scafati Basket 24 30 12 18
Victoria Libertas Pesaro 20 30 10 20
New Basket Brindisi 20 30 10 20
© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!