L'Aquila Basket Trento vince e ribalta la differenza canestri contro la Dinamo Sassari

La Dolomiti Energia Trentino vince contro il Banco di Sardegna Sassari nel secondo anticipo della 24ª giornata (ribaltando anche l’80-73 con cui la Dinamo aveva vinto nel match di andata). Avvio di partita, al di là di un’incursione di Tyree (20 punti), è nel segno dell’Aquila, che realizza dei canestri dall’arco con Grazulis (14 punti, 6 rimbalzi e 21 di valutazione) e Mooney (11 punti, 5 rimbalzi e 4 assist) e sfrutta il centro Biligha (10 punti e 4 rimbalzi) per sigillare un 11-2 d’inizio match.

Dopo un timeout chiamato da coach Markovic, Tyree nel pitturato, un bel contropiede chiuso da McKinnie e un semigancio di Charalampopoulos (8 punti e 5 rimbalzi) mettono in partita il Banco di Sardegna, che però non riesce ad arginare Baldwin (9 punti, 4 rimbalzi e 5 assist) e soprattutto Grazulis, il quale insacca anche la bomba del 18-9. Un ottimo Cappelletti (17 punti, 4 rimbalzi, 3 assist, 21 di valutazione), con le sue iniziative individuali, mette in scia sul -6 la Dinamo ma cinque punti di un concreto Hubb (21 punti, 6 assist e 21 di valutazione) in transizione e una bomba di capitan Forray (che festeggia la sua presenza numero 600 con la canotta trentina) aggiornano il massimo vantaggio della Dolomiti Energia dopo 10’ di partita (28-15).

Il secondo periodo, comunque sia, comincia con un break di 0-7 a favore degli ospiti, ispirato ancora da Cappelletti e dalla bomba di Charalampopoulos del -6, Grazulis interrompe l’emorragia bianconera con un tap-in e i guizzi di Mooney e Baldwin sulle due metà campo tengono a distanza Kruslin e compagni (34-26). Dopo l’ennesimo jumper di Cappelletti, Hubb e Grazulis da lontano mettono la firma su un nuovo break di 7-0 della Dolomiti Energia, interrotto però dalla super schiacciata di Gombauld (10 punti e 5 rimbalzi) del 41-30. Al termine del tempo, Biligha e Gombauld si scambiano una coppia di tiri liberi e sigillano i 20’ iniziali del match sul 43-32.

L’avvio di ripresa è tutto nel segno del Banco di Sardegna, che si esalta con Tyree dall’angolo e le due folate in transizione di Cappelletti e Charalampopoulos per il -5, prima che due canestri consecutivi in avvicinamento di Niang e una stoppata di Biligha sblocchino la Dolomiti Energia (47-38). Dopo un elegante appoggio al tabellone di Cappelletti, Biligha e Baldwin si incuneano ancora nel pitturato avversario e una bomba del numero 44 aggiornano il massimo vantaggio bianconero sul 54-40.

A seguito di un timeout chiamato da coach Markovic, Sassari sigla sei punti consecutivi con i presenti Cappelletti e Diop (10 punti e 4 rimbalzi) sugli scudi, Mooney allora reagisce pescando il coniglio dal cilindro del 57-46 e Alviti (8 punti) in transizione firma un’altra tripla per il nuovo +14 bianconero. Successivamente, le combinazioni tra Gentile e Diop vengono annullate dai tagli del versatile Niang e Hubb fa esplodere Il T Quotidiano Arena con la bomba del 67-50. Al termine del quarto, Tyree di orgoglio firma un gioco da tre punti e mande le squadre all’ultimo mini riposo sul 67-53. Con il cecchino Alviti, Trento cerca di respingere al mittente le folate dell’asse Gentile – Gombauld, che però combina in quattro occasioni consecutive per il -9 Banco di Sardegna a meno di 7’ dal termine (70-61).

Una bomba di Hubb interrompe comunque il mini black-out locale, Kruslin gli ribatte con la stessa moneta e un botta e risposta tra Forray e Tyree nel pitturato mantiene il gap tra le squadre, prima che lo stesso numero 5 della Dinamo si sblocchi dall’arco con la bomba del 78-69. Grazie ad un concreto Hubb e alle sue combinazioni con Biligha e Grazulis, comunque sia, Trento controlla le ultime folate di Tyree e compagni e porta a casa la vittoria con il punteggio conclusivo di 87-76.

Fonte: Lega Basket 

 

Classifica: Serie A - Girone Unico LBA

Squadra Pt G V P
Virtus Bologna 44 30 22 8
Olimpia Milano 44 30 22 8
Pallacanestro Brescia 42 30 21 9
Reyer Venezia 38 30 19 11
Pallacanestro Reggiana 32 29 16 13
Aquila Basket Trento 30 30 15 15
Derthona Basket 28 30 14 16
Napoli Basket 28 30 14 16
Pistoia Basket 28 29 14 15
Dinamo Sassari 28 30 14 16
Basket Cremona 24 30 12 18
Pallacanestro Varese 24 30 12 18
Treviso Basket 24 30 12 18
Scafati Basket 24 30 12 18
Victoria Libertas Pesaro 20 30 10 20
New Basket Brindisi 20 30 10 20
© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!