La Pallacanestro Recanati fa sua la sfida contro un coriaceo Upr Montemarciano

Clima playoff al PalaCingolani-Pierini dove la Svethia supera 82-73 una Montemarciano che ha lottato fino all’ultima sirena. I gialloblu di coach Di Chiara ritrovano Gurini ma rinunciano a Ndzie, sponda Montemarciano è Baldoni a spingere subito sull’acceleratore con due triple consecutive (2-8). Araujo sigla il +8 (2-10) che sarà anche il massimo vantaggio ospite, la Svethia si sblocca con Sabbatini e Clementoni (10-12). Il sorpasso lo firma Pozzetti con la conclusione pesante dall’arco (15-12) mentre Maggiotto a cronometro fermo fissa il punteggio sul 15-14 (10′).

Tripla di Resmini, due personali di Marzullo e contropiede vincente di Clementoni per il +6 Recanati (22-16); dalla panchina Montemarciano pesca un Esposito che impatta sul match con quattro punti consecutivi (24-22). Savelli per la parità (26-26), sfrutta l’antisportivo fischiato a Sabbatini prima di una fiammata gialloblu tutta di marca Clementoni che con due triple scalda il PalaCingolani-Pierini (32-26). Pozzetti per il 35-26 Recanati, leopardiani ora più sciolti in attacco che chiudono all’intervallo +10 (41-31).

Partita vibrante anche al ritorno dalla pausa lunga: Gurini apre con la bomba del 44-31, Vita Sadi fa valere la fisicità sotto le plance, Reimundo non è da meno, ancora Gurini ispirato dai 6.75 ed il vantaggio della Svethia è sempre in doppia cifra (49-38). Araujo prova a mettersi in ritmo (51-43) ma Reimundo è un fattore e con quattro punti consecutivi riporta i suoi sul +12 (55-43). Pozzetti chiama, Lupetti risponde, Montemarciano torna a -8 (59-51) ma è Resmini a ricacciare l’UPR a -12 (65-53) al 30′.

Si continua a battagliare, Lupetti ci crede e scalda la mano dall’arco (69-58), Resmini è concreto (71-58) prima di un’altra bomba di Lupetti (71-61). Vita Sadi a cronometro fermo per -8 UPR (71-63), Pozzetti prova ad allungare definitivamente ma Montemarciano è viva ed accorcia fino al -7 con Araujo (75-68). L’esperienza di Gurini e Pozzetti è utile alla gestione degli ultimissimi istanti, la Svethia non rischia più nulla e chiude 82-73. Ora la sosta Pasquale, si tornerà in campo sabato 6 Aprile a Perugia, parola d’ordine non staccare la spina e rimanere concentrati. (Fonte: area comunicazione Pallacanestro Recanati

Pallacanestro Recanati - Upr Montemarciano 82-73

Recanati: Alfonsi, Kossowsi ne, Gurini 13, Clementoni 17, Andreani 10, Mengarelli ne, Marzullo 3, Reimundo 8, Sabbatini 3, Resmini 9, Pozzetti 19, Crucianelli ne. All. Di Chiara

Montemarciano: Araujo 14, Lupetti 12, Savelli L., Savelli F. 8, Esposito 8, Simo ne, Vita Sadi 10, Pandolfi, Pentucci 3, Baldoni 8, Maggiotto 10. All. Ercolessi

Parziali: 15-14, 26-17, 24-22, 17-20.
Progressivi: 15-14, 41-31, 65-53, 82-73.
Usciti per 5 falli: nessuno

Photo Credits: Alfonso Alfonsi

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: