Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Dinamo Sassari - Pallacanestro Reggiana: 82 - 71 , Serie A > Girone Unico

È una Dinamo inarrestabile: i giganti biancoblu conquistano l’anticipo di mezzogiorno contro Reggio Emilia imponendosi 82-71. I ragazzi di coach Esposito subiscono un avvio di energia degli emiliani ma trovano l’allungo tra primo e secondo quarto (50-40). Nel secondo tempo la Reggiana rientra in partita condotta dalle prestazioni balistiche dei suoi, al 30’ è 64 pari. Ma i biancoblu non ci stanno: la reazione di Smith e compagni è energica, e i sassaresi sono bravi a trovare un break importante in avvio di ultimo quarto e mettere in cassaforte il match.

Buon debutto per Tyrus McGee e Justin Carter in maglia Dinamo Banco di Sardegna a referto rispettivamente con 9 e 8 punti (più 5 rimbalzi). Ottima prestazione di Jack Cooley, a segno con 17 punti, 10 rimbalzi e 19 di valutazione: il centro biancoblu è stato fermato solo dall’antisportivo fischiato nel finale. Determinante Jaime Smith, a segno con 14 punti, 4 rimbalzi e 7 assist, ttimo apporto dalla panchina dall’ex Stefano Gentile che ha chiuso con 12 punti (100% da due)e 3 assist. A rimbalzo buon lavoro di Thomas e Polonara, che hanno catturato 7 rimbalzi a testa.

Forza Scott. Prima della palla a due i cinquemila del PalaSerradimigni hanno dedicato a Scott Bamforth una suggestiva coreografia di sprono per l’infortunio occorso a Cantù: il giocatore originario di New Mexico si è sciolto in un lungo pianto che ha emozionato tutto il palazzetto.

Coach Esposito manda in campo Smith, McGee, Devecchi, Thomas e Cooley, Reggio Emilia risponde con Allen, Candi, Rivers, Gaspardo e Cervi. Partenza sprint degli ospiti che mettono a segno un parziale di 9-0 con Cervi e Allen. A sbloccare i giganti è Jack Cooley: Tyrus McGee firma i primi punti in maglia Dinamo con la tripla che suona la carica ai giganti. Smith infila il settimo punto che riporta Sassari in partita: Botta e risposta dall’arco tra McGee e Allen, il 2+1 di Cooley sigla il sorpasso sassarese. Il Banco si porta avanti con Cooley e Thomas, Reggio Emilia resta a contatto con Mussini e Gaspardo. Anche Carter infila i primi punti con un canestro dalla media. Canestro and one di Polonara chiude al 10’ 27-21.

In avvio della seconda frazione la Grissin Bon piazza un parziale di 7 lunghezze con Candi e Mussini che riporta i reggiani a un possesso di distanza. La reazione sassarese ha la grinta degli ex Polonara e Gentile e del centro Magro. Cooley e Smith trascinano il Banco avanti in doppia cifra. Il contropiede del capitano Devecchi scrive il +14, Reggio accorcia con Rivers e Allen. Alla sirena dell’intervallo lungo il punteggio è 50-40. Nel terzo quarto apre le danze Cooley con un mini parziale, Reggio Emilia risponde con Rivers e Gaspardo per il -7. Poi un brutto fallo antisportivo sul capitano Devecchi di Rivers che viene sanzionato con antisportivo e tecnico e deve lasciare il campo. I biancorossi trovano nuova linfa e siglano un parziale di 14-4 con Candi, Allen e Mussini e si riportano in parità.

La bomba di Mussini sigla il sorpasso: tutto da rifare per il Banco che chiude al 30’ 64 pari. Il Banco di Sardegna non ci sta: gli uomini di Esposito siglano un parziale di 9-0 a inizio ultimo quarto che li porta avanti. Apre le danze Thomas che non sfrutta il libero aggiuntivo, lo seguono Magro e Spissu dall’arco. Anche Gentile si unisce alla causa e segna il dodicesimo punto personale. Cervi prova a sbloccare gli emiliani ma la schiacciata in contropiede di Carter fa esplodere il PalaSerradimigni (75-66). Il punteggio si congela per lunghi minuti, Smith, McGee e Cooley portano Sassari a +12. Un antisportivo sanzionato a Cooley lo costringe alla panchina e permette a Gaspardo un giro in lunetta, ma Smith chiude definitivamente il match. La Dinamo mette il sigillo sulla quinta vittoria consecutiva in campionato imponendosi 82-71.

Dinamo Banco di Sardegna - Pallacanestro Reggiana 82-71

Parziali: 27-21; 23-19; 14-24; 18-7.
Progressivi: 27-21; 50-40; 64-64; 82-71.

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 3, Martis, Smith 14, McGee 9, Carter 8, Devecchi 3, Magro 4, Gentile 12, Thomas 6, Polonara 6, Diop, Cooley 17. All. Vincenzo Esposito.

Pallacanestro Reggiana. Mussini 14, Allen 21, Diouf, Candi 8, Rivers 11, Gaspardo 5, Vigori, Cervi 10, Soviero, Ortner 2. All. Devis Cagnardi

Ufficio Stampa Dinamo Banco di Sardegna

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: