Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Giulianova Basket attende la visita della Nuova Pallacanestro Nardò

A soli tre giorni dalla sconfitta contro la capolista San Severo l’Etomilu Giulianova è chiamata ad un'altra prova impegnativa, questa volta contro la N.P. Andrea Pasca Nardò, formazione con all'attivo due punti in classifica ma non per questo da sottovalutare. I pugliesi di coach Quarta, visto qualche stagione fa sulla panchina dell'Amatori Pescara, sono infatti una squadra dal grandissimo talento offensivo. Con ben 5 giocatori in doppia cifra per gara, Nardò propone un modo di giocare particolarmente votato all’attacco grazie ad una pallacanestro dinamica fatta di tanta corsa, pick and roll, tiro da 3 punti e penetra e scarica.

Nel roster, molto interessante, spiccano le individualità della guardia Ingrosso, giocatore da 16 punti ad allacciata di scarpe, del play ex Chieti e Bisceglie Simone Bonfiglio e del lungo Drigo, giocatori da 10 punti abbondanti di media. Da non sottovalutare i vari Visentin, Provenzano e l'ultimo arrivo Gionata Zampolli.  Se dal punto di vista offensivo Nardò è una squadra temibile, come dimostrano i 75 punti a partita, anche in difesa non sono da sottovalutare visto che sono ben organizzati e sono sempre pronti a correre ed effettuare rotazioni continue grazie alla loro dinamicità in tutti e 5 i ruoli in campo. Caratteristica peculiare la zona match-up che ha fatto faticare, e non poco, il miglior attacco dell’intera serie B ovvero quello di San Severo.

L'Etomilu Giulianova dal canto suo deve prontamente resettare la battuta d'arresto di giovedì scorso e voltare pagina. Nardò verrà al PalaCastrum per dimenticare le ultime due amare sconfitte contro San Severo e Corato, e proprio per questo motivo i giallorossi dovranno giocare una partita attenta e determinata. Lo staff tecnico e quello sanitario stanno lavorando alacremente per preparare al meglio questa delicata sfida e soprattutto per recuperare i lunghi Alessandro Azzaro e Innocenzo Ferraro.

L'ex Bisceglie in panchina per onore di firma nella partita contro San Severo mentre l'ex Valmontone uscito malconcio durante l'ultimo periodo di gioco. Appuntamento con la palla a due, domani 28 ottobre alle ore 18:00, sul parquet del PalaCastrum di Giulianova (TE); arbitrano i sigg. Marco Guarino e Marco Palazzo di Campobasso (CB). La partita a partire dalle 17:55 sarà trasmessa in live streaming sul sito internet www.giulianovabasket.it

Ufficio Stampa Giulianova Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: