Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Luciana Mosconi Ancona fa visita al Teramo Basket

Inizio del girone di ritorno per la Luciana Mosconi Ancona che si appresta alla trasferta sul neutro di Chieti campo di casa per l’occasione dell’Adriatica Press Teramo. Con il bilancio in perfetta parità dopo l’andata, i bianconeroverdi di coach Marsigliani girano la boa dopo la bruciante sconfitta di Giulianova all’overtime e al termine di una settimana non semplice. Il k.o del PalaCastrum ha lasciato parecchio amaro in bocca nel clan dorico per il modo con cui è arrivato e sarà interessante vedere come la squadra riuscirà a reagire dopo aver toccato con mano il successo (+6 dopo 2′ del supplementare).

Non sono stati giorni semplici per la Luciana Mosconi che ha dovuto convivere con qualche defezione di troppo. Capitan Baldoni ha praticamente saltato tutta la settimana di allenamenti causa influenza. Il lungo sarà comunque a disposizione di coach Marsigliani ma è logico che non sarà al massimo della forma dopo cinque giorni di tachipirina e termometro. Problemi fisici anche per Simone Centanni che ha lavorato a parte per un problema muscolare all’inguine. Fastidio relativo a dei sovraccarichi di lavoro e che non impedirà al vice capocannoniere del girone B di essere regolarmente al suo posto.

Non andrà a referto Yan Giombini che nella giornata di venerdi è stato sottoposto a un intervento chirurgico a un dito della mano destra a causa della frattura con interessamento tendineo che lo ha tenuto fuori anche a Giulianova. Denunciando questi problemi coach Marsigliani ha lavorato cercando di preparare al meglio il delicato match contro i teramani.

L’Adriatica Press viene da due vittorie consecutive, mini-striscia positiva ottenuta per la prima volta in questa stagione dove gli abruzzesi di coach Domizioli hanno trovato non poche difficoltà raccogliendo complessivamente 4 successi chiudendo l’andata in piena zona playout. L’entusiasmo e le capacità di certo non mancano in casa teramana specie dopo il successo ottenuto domenica contro Fabriano tenuto a 49 punti. C’è ovviamente voglia di ripetersi per centrare il tris e il rilancio in classifica di una squadra che è guidata da Simone Aromando, lungo classe 1997 di gran lunga uno dei migliori giocatori del campionato eletto proprio in questa settimana il miglior under del Girone C nel mese di dicembre.

Doppia-doppia di media nelle 5 gare giocate nell’ultimo mese dal giocatore brianzolo con 19.6 punti di media e 10 rimbalzi. Medie di dicembre non tanto distanti da quelle dell’intera stagione (17.3pts, 10 rim) che fanno del giovane scuola Olimpia Milano e l’anno scorso in B a Faenza l’arma principale dell’Adriatica Press. Rispetto al match dell’andata (vittoria della Luciana Mosconi 74-72 con Casagrande autore di 26 punti e prima doppia-doppia di Aromando 19+10) l’Adriatica Press ha cambiato un paio di elementi.

Se ne sono andati Marchetti (rimasto in B a Reggio Emilia) e Pavicevic (salito in A2 a Scafati) e sono arrivati l’esperto lungo Valerio Marsili, lo scorso anno a Fabriano e aveva iniziato l’anno a Lamezia prima del crack, e l’ala classe ’99 Lazar Kekovic arrivato a fine novembre in Abruzzo dopo 3 presenze a Orzinuovi. Il quintetto di Domizioli si compone degli esterni Valerio Costa (6.5pts) e Matteo Fabi (13.1pts), Andrea La Gioia (9.5pts) opera da numero 3 mentre sotto canestro ci sono Aromando e uno tra Kekovic e Marsili dopo la partenza di Pavlicevic. Dalla panchina escono i ’97 Di Diomende, Di Eusanio e Massotti per una squadra da affrontare nella maniera migliore possibile per poter iniziare il ritorno nel migliore dei modi.

La Luciana Mosconi partirà per Chieti nel primissimo pomeriggio. Palla a due ore 18.00 al Pala Colle dell’Ara dove dirigeranno i campani Vincenzo Di Martino e Vincenzo Agnese.

Ufficio Stampa Campetto Basket Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: