Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La FeBa Civitanova espugna il campo dell'Elite Basket Roma

La Feba Civitanova Marche espugna il campo dell'Elite Roma per 70-93 dopo una prestazione convincente. Due punti preziosi per le momò che conquistano la seconda vittoria consecutiva del 2019 e chiudono il girone d'andata con 14 punti e la nona piazza. Un successo arrivato senza capitan Veronica Perini, out per infortunio, ma con le prestazioni convincenti di De Pasquale e Orsili, top scorer di giornata. Primo quarto molto equilibrato con le due compagini che rispondono colpo su colpo: a meta' frazione le momo' piazzano un break di 0-10, 8-18, grazie ad un'ispirata Orsili. Le capitoline non riescono a ricucire lo strappo e finiscono sul -14, 11-25 a 1'52'' dal termine, poi Masic e Salvucci chiudono sul 20-28.

Nel secondo periodo le biancoblu subiscono il break ospite di 9-0 collezionato da Masic e Kolar ma riescono a evitare il sorpasso. Il secondo quarto prosegue con un continuo botta e risposta che premia le ragazze di coach Scalabroni, grazie ai due liberi di De Pasquale nel finale che fissano il punteggio sul 45-48 con cui si va al riposo lungo. Alla ripresa delle ostilità le momo' prendono il largo piazzando nella seconda meta' della frazione un break di 3-15 che risultera' determinante. Salvucci nel finale mette i due punti del 56-72 con cui si chiude il periodo. Nell'ultimo quarto la Feba gestisce agevolmente il margine, chiudendo sul 70-93 finale.

"Un successo meritato - commenta coach Nicola Scalabroni - Abbiamo messo in mostra una bella pallacanestro veloce in diversi frangenti della partita. Abbiamo subito il loro ritorno nel secondo quarto ma le ragazze sono state brave a rimanere lucide e fredde. Nel terzo quarto abbiamo ripreso a giocare molto bene, piazzando il break decisivo. Complimenti a tutte, anche a quelle che giocano meno, perchè oggi hanno sfoderato un'ottima prestazione. Eravamo in emergenza vista l'assenza di Perini, ma questa squadra ha un grande cuore ed anche oggi lo ha dimostrato. Adesso - conclude l'allenatore biancoblu - dobbiamo continuare su questa strada".

INTEGRIS ROMA - FEBA CIVITANOVA MARCHE 70-93

INTEGRIS ROMA: Introna, Di Stazio 1, Masic 22, Magistri 5, Grattarola 17, Buscaglione 4, Loi ne, Kolar 3, Giambalvo ne, Chrysanthidou 10, Salvucci 8 All. Prosperi

FEBA CIVITANOVA MARCHE: Orsili 24, De Pasquale 22, Ortolani 6, Bocola 10, Maroglio 4, Trobbiani J. 12, Paoletti, D'Amico 2, Marinelli, Pelliccetti, Perini ne, Trobbiani G. 13 All. Scalabroni

Arbitri: De Ascentiis, Palazzo
Parziali: 20-28, 25-20, 11-24, 14-21

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: